Ancelotti: “C’è un campanello d’allarme per Londra, bisogna migliorare in difesa. La Juve è straordinaria, ma il distacco dal primo posto è troppo ampio”

Le parole del tecnico azzurro a Sky Sport

Al termine del match finito in parità tra Napoli e Genoa ha parlato ai microfoni di Sky Sport il tecnico azzurro Carlo Ancelotti. Ecco le sue parole:

“Napoli condizionato dall’Europa League? Non credo perché non abbiamo parlato dell’Arsenal in questi giorni, ma abbiamo parlato di queste due gare. Le difficoltà di questa sera erano inaspettate, in questo momento difendiamo male, lo abbiamo fatto anche in superiorità numerico e non va bene. Abbiamo lasciato troppo spazio agli attaccanti avversari. Campanello d’allarme? Se giochiamo così a Londra diventa difficile, mancano 4 giorni e le cose si possono aggiustare. Per noi è anormale giocare così, bisogna far bene a partire dalla difesa. I difensori centrali hanno dato poca pressione e questo creava difficoltà anche ai centrocampisti. Abbiamo fatto le cose a metà”.

Flessione mentale? “E’ sicuro, c’è qualche problema anche perché fisicamente la squadra sta benissimo, lo abbiamo visto anche i nostri dati. Contro le difese chiuse troviamo maggiori difficoltà, questo è sempre successo. Beh, dobbiamo difendere meglio, ma nonostante questo difendere meglio vuol dire attaccare meglio e questo dobbiamo farlo già dall’Arsenal”.

Distacco molto ampio dalla Juventus? “Si, volevamo stare più attaccati, sopratutto nell’ultimo periodo abbiamo perso punti per strada, ma la stagione della Juve è straordinaria. Vogliamo arrivare tra gli 80 e i 90 punti, ma di sto passo facciamo fatica ad arrivare a 80. Insigne? Per noi è molto importante, i 30 minuti di stasera sono una delle poche liete di questa sera. Si parla sempre di calciomercato, ma noi vogliamo rinforzarci e abbiamo bisogno di acquistare nuovi giocatori e non perdere i giocatori più importanti, lui così come Allan, Ruiz, Koulibaly e Callejon”.

 

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.