Fiorentina-Napoli 3-0: azzurri “annientati” dall’espulsione di Koulibaly, le pagelle di IamNaples.it

Mertens e Hamsik i peggiori in campo dopo l'espulsione di Koulibaly

Dopo la vittoria con polemiche della Juventus a San Siro, il Napoli crolla a Firenze e probabilmente compromette i sogni scudetto. L’episodio decisivo arriva al 7′, quando Koulibaly s’addormenta e ferma Simeone solo con un fallo che viene sanzionato con l’espulsione solo dopo il ricorso al Var, Mazzoleni inizialmente aveva assegnato un rigore e punito Koulibaly con il cartellino giallo.

REINA 6: E’ il migliore in campo, non perde la testa, sprona i compagni e compie alcuni interventi importanti che tengono in vita il Napoli, è sfortunato sulla deviazione di Hysaj in occasione della rete del 2-0, la difesa in generale è parsa poco distratta.

HYSAJ 5: Sembra distratto, non riesce a stare nella partita, commette tanti errori nella gestione del pallone e dalla sua deviazione arriva la rete del 2-0 che spegne le speranze azzurre.

ALBIOL 5,5: Perde il suo compagno di reparto espulso dopo sette minuti, si trova a combattere in tante situazioni complicate, è uno dei più lucidi sia in possesso che in copertura ma è inevitabile che anche lui sbandi come tutta la squadra.

KOULIBALY 4: Domenica scorsa ha fatto esplodere di gioia il popolo azzurro dando forza ad un sogno cullato per una stagione, oggi è il volto dell’approccio pessimo degli azzurri alla gara, il protagonista in negativo dell’episodio che cambia l’inerzia della gara. (Dal 10′ Tonelli 5: Con il suo ingresso la linea difensiva sbanda e due delle tre reti subite sono frutto di questi errori, sul primo gol è lui a fallire completamente il movimento)

MARIO RUI 5,5: Compie anche lui degli errori nel palleggio, prova a proporsi sulla fascia sinistra nel secondo tempo ma come tutta la squadra non regge l’inferiorità numerica e sono di più gli errori che le giocate efficaci.

ALLAN 6,5: Il migliore in campo, nella battaglia s’esalta, nel centrocampo a due si batte come un leone, è protagonista di un lavoro all’insegna dell’aggressività nel recupero palla e cerca anche di tentare qualche ripartenza in alcune situazioni.

HAMSIK 4,5: Una prestazione pessima, sbaglia tanti appoggi, da alcuni suoi errori nella gestione del pallone nascono tanti problemi per il Napoli, come per esempio l’ammonizione di Albiol, Sarri lo sostituisce perchè veramente non riesce mai a gestire il pallone con lucidità. (Dal 58′ Zielinski 5,5: Tenta qualche spunto, prova a saltare l’uomo ma fa fatica ad incidere)

JORGINHO S.V.: Gioca solo dieci minuti, è troppo poco il tempo a sua disposizione per meritare una valutazione.

CALLEJON 5,5: E’ tra i più stanchi da tempo, non molla mai, prova fino alla fine a mettere in campo le energie a sua disposizione con gli attacchi alla profondità, i tagli ma ha veramente poche energie a sua disposizione.

MERTENS 4,5: Da molte partite non ne ha più, oggi fa veramente fatica a far salire la squadra, a fornire una soluzione nella gestione della manovra, Sarri lo sostituisce nella ripresa, forse sarebbe stato più utile sostituire una punta. (Dal 58′ Milik 5,5: Si muove tanto alla ricerca dello spunto vincente ma non riesce a trovarlo)

INSIGNE 6: E’ il leader tecnico della squadra anche nel pomeriggio più amaro, si propone costantemente per produrre gioco ma è isolato, è uno dei pochi a muoversi, a non arrendersi.

SARRI 5: Dopo Napoli-Roma la storia si è ripetuta, al cospetto delle vittorie della Juventus all’ultimo istante la squadra crolla sotto l’aspetto psicologico, l’espulsione di Koulibaly è l’immagine della caduta. In dieci contro undici, è poco condivisibile proporre il centrocampo a due, sarebbe stato più opportuno sostituire Mertens, tenere l’equilibrio e cercare di reggerlo il più possibile,

Ecco il tabellino del match:

MARCATORI: pt 34′ Simeone, st 17′ Simeone, 48′ Simeone

Fiorentina (4-3-2-1): Sportiello 6; Laurini 5.5 (17′ st Gaspar 6), Milenkovic 6.5, Pezzella 6, Biraghi 6.5; Benassi 7, Badelj 6.5 (39′ st Cristoforo s.v.), Veretout 6; Chiesa 6, Saponara 5.5 (29′ st Eysseric s.v.); Simeone 8. A disposizione: Cerofolini, Falcinelli, Olivera, Ranieri, Dias, Brancolini, Hristov, Thereau. Allenatore: Stefano Pioli

Napoli (4-3-3): Reina 6; Hysaj 6, Albiol 5.5, Koulibaly 5, Mario Rui 5.5; Allan 7, Jorginho s.v. (10′ pt Tonelli 5), Hamsik 5 (13′ st Zielinski 6); Callejon 5.5, Mertens 5 (13′ st Milik 6), Insigne 5.5. A disposizione: Rafael, Sepe, Chiriches, Maggio, Milic, Rog, Diawara, Machach, Ounas. Allenatore: Maurizio Sarri

ARBITRO: Paolo Silvio Mazzoleni di Bergamo
NOTE: espulso Koulibaly; ammoniti Laurini, Albiol, Callejon, Badelj, Milik, Insigne, Eysseric, Mario Rui

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.