FOCUS – Champions League, le possibili avversarie del Napoli: pericolo Psg, ma l’esame di tedesco è dietro l’angolo

Tre possibili incroci con squadre tedesche. Possibilità Bruges

Nonostante la prima sconfitta stagionale ad Anfield Road contro il Liverpool, il Napoli di Luciano Spalletti ha chiuso il proprio girone in vetta. Gli azzurri saranno così testa di serie nel sorteggio degli ottavi che si terrà lunedì prossimo alle ore 12 a Nyon. Il Napoli non potrà affrontare squadre della stessa nazione (Inter e Milan) e nemmeno il Liverpool affrontato già nella fase a gironi. Gli ottavi si giocheranno a cavallo fra febbraio e marzo (14-15 e 21-22  febbraio l’andata; 7-8 e 14-15 marzo il ritorno). Molta alta la probabilità di una trasferta in terra tedesca per gli azzurri. Scopriamo insieme le possibili avversarie degli azzurri:

 

BRUGES: La rivelazione del gruppo B di Champions. I campioni di Belgio, hanno chiuso alle spalle del Porto e hanno avuto la meglio sui tedeschi del Bayer Leverkusen e sull’Atletico di papà Simeone che non è riuscito a centrare nemmeno la qualificazione all’Europa League. Un inizio scoppiettante con 3 vittorie consecutive, ha permesso alla squadra di Hoefkens di approdare alla fase ad eliminazione diretta. In campionato occupa la terza piazza ad 8 punti dal Genk. L’unico precedente tra le squadre risale all’Europa League 2015/2016 con doppia vittoria azzurra (5-0 al Maradona e 1-0 in terra belga).

EINTRACHT FRANCOFORTE: I tedeschi si sono qualificati come secondi dietro il Tottenham di Conte, dopo l’ultima giornata del girone più incerto della prima fase. Gli uomini di Glasner, arrivati in Champions grazie alla vittoria dell’ultima edizione dell’Europa League, in campionato occupano la 5° posizione. Tutt’altro che imbattibile la squadra del centro finanziario tedesco, oltre che sede della Bce. Da tenere d’occhio le individualità del giovane “vecchio” Mario Gotze. Non ci sono precedenti tra le squadre.

LIPSIA: Gli uomini di Marco Rose, chiudono il girone alle spalle del Real Madrid campione in carica di Carlo Ancelotti. In campionato, dopo una partenza a rilento, stanno pian piano avvicinandosi alle posizioni di vertice (attualmente occupano la 6° piazza a 7 punti dall’Union Berlino capolista). Un avversario non irresistibile e forse tra i più appetibili per gli azzurri. Da tenere a bada soprattutto Nkunku, oltre che Timo Werner, tornato a casa dopo l’esperienza non di certo esaltante al Chelsea.

BORUSSIA DORTMUND: Orfani di Haaland, i tedeschi non hanno faticato a passare il girone alle spalle del City di Pep Guardiola. In campionato un percorso altalenante finora che li porta comunque ad occupare la quarta posizione. L’unico precedente risale alla fase a gironi di Champions 2013-14: sconfitta 3-1 a Dortmund e vittoria 2-1 in casa. Il girone dei famosi, purtroppo per gli azzurri, 12 punti che non bastarono per passare il turno.

PSG: I francesi, beffati dal Benfica, hanno chiuso al secondo posto il girone dominato insieme ai portoghesi per il numero di gol segnati in trasferta! La squadra di Galtier sembra la più equilibrata tra gli squadroni gestiti dai vari Pochettino, Tuchel, Emery e domina la Ligue 1 dopo 13 giornate. Come gli azzurri, i francesi sono imbattuti in campionato. Mbappè, Messi, Neymar e l’ex di turno Fabian Ruiz sono di certo da evitare nell’urna. Il precedente più recente risale alla fase a gironi di Champions 2018/2019 con gli azzurri terzi nel girone a pari punti col Liverpool. Nel doppio confronto 2-2 a Parigi e 1-1 al Maradona.

 

Servizio a cura di Salvatore Garofalo

Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.