Cerca
Close this search box.

Il sindaco Manfredi: “Stadio? Serve un progetto serio e concreto”

Gaetano Manfredi, sindaco di Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a margine della seduta odierna del Consiglio comunale: “A noi fa piacere che la società voglia investire sullo stadio. Se presenta un progetto concreto, con i reali investimenti che si vogliono mettere in campo e i tempi per la realizzazione noi accoglieremo con favore questa proposta e si potrà eventualmente valutare la vendita che deve essere decisa dal Consiglio Comunale. Ci sono due condizioni importanti: che lo stadio abbia le caratteristiche per accogliere le competizioni internazionali, in primo luogo gli Europei, e poi che abbia dimensioni tali per cui i napoletani possano andare allo stadio, perchè noi dobbiamo difendere l’interesse dei tifosi e uno stadio molto piccolo e molto caro precluderebbe a molti di poter andare a vedere la partita. Se la proposta arriverà e mi auguro che arrivi, perchè vedo questo grande impegno da parte del Presidente, la valuteremo insieme ai tifosi e alla città e se sarà nell’interesse dei cittadini, l’accoglieremo. La posizione mia, ma io penso di rappresentare gli interessi della città, è sempre  la stessa, certo noi non possiamo regalare lo stadio. Lo stadio è un valore per Napoli e per i tifosi del Napoli, è un bene pubblico e quindi  come si sta discutendo in altre città d’Italia, se la società fa un grande investimento  sullo stadio, e noi lo dobbiamo approvare perchè deve essere  accettato dai tifosi, dai cittadini e dalla città, noi siamo disponibili a discutere di questa eventualità, ma lo possiamo fare solo partendo da una proposta, che nei fatti non è mai arrivata. Al momento è impossibile vendere perchè lo stadio fa parte del patrimonio indisponibile. Credo che la soluzione migliore sia quella che è stata adottata in altri casi, cioè di di fare una concessione a lungo termine, può essere anche una concessione cinquantennale o anche di 99 anni, ma questo con le norme odierne è molto difficile che possa essere realizzato. Tutto va discusso  ed è chiaro che questo possa essere fatto solo se in cambio ci sono degli investimenti importanti, del resto questo è stato fatto in altre parti d’Italia, non è che noi inventiamo delle soluzioni. Esistono delle norme, ma io credo che la cosa principale è l’interesse dei tifosi che noi dobbiamo tutelare, perchè poi ovviamente le proprietà possono cambiare, quindi noi abbiamo la necessità di utelare l’interesse dei tifosi, di avere uno stadio di qualità e accessibile, perchè se abbiamo uno stadio dove non ci può andare nessuno, i tifosi non sono contenti. Quindi, è molto importante un progetto serio o un piano di investimenti serio e poi si valuterà”. Ecco il video della web tv del Comune di Napoli.

Sartoria Italiana
Vesux
Il gabbiano
Gestione Sinistri
la giovane italia
Gestione Sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.