Cerca
Close this search box.

Xavi in conferenza: “Inaspettato il cambio allenatore del Napoli, ma non ci cambia nulla”

La conferenza stampa è terminata.

Xavi: “Ho una sensazione positiva. Vogli giocarmela e non ho la sensazione che mi faranno fuori. Siamo agli ottavi di finale di Champions, dobbiamo godercela e sperare di arrivare ai quarti di finale”.

Xavi: “Ce la giocheremo alla pari contro una grande squadra. Non penso che siamo in svantaggio, siamo al 50 e 50. Dobbiamo dimostrare in campo di essere migliori. Sicuramente domani vogliamo vincere, il pareggio non sarà un buon risultato. Dobbiamo ricordarci anche che verranno loro a giocare da noi”.

Xavi: “Il Napoli è un rivale molto forte a livello offensivo. Dobbiamo difendere bene e ci abbiamo lavorato. Non sarò facile fermarli. La nostra filosofia non cambierà perchè ci sono 180 minuti davanti. È un rivale che cerca la palla e sarà una partita complicata per noi. Puntare il dito contro la stampa? Non facciamo questo per i risultati che non arrivano, non è un’alibi. È vero che spesso si raccontano cose che non sono vere e Frankie l’ha spiegato bene. Questa cosa i giocatori se la portano dentro ma non sono scuse Domani è l’occasione per cambiare questa cosa, Frenkie ne ha parlato perchè un ragazzo molto onesto. Capisce le critiche sportive ma ci sono cose ingiuste. Non diamo la colpa alla stampa per non giocare bene”.

Xavi: “Momento della verità? Lo dite ad ogni partita. Domani l’obiettivo sarà arrivare ai quarti e godersi la partita. Sicuramente il club deve riabbracciare questa competizione. Come vivo domani? Come se non avessi annunciato nulla. Il Barcellona è il club della mia vita e domani non cambierà nulla, sono molto motivato. Abbiamo preparato il match nel modo migliore possibile, la pressione si sente molto forte ma non cambia nulla”.

Xavi: “Capisco il disappunto di Frenkie. Spesso si dicono bugie, Frenkie è un giocatore fondamentale che lavora benissimo. Potrebbe essere per molti anni un calciatore del Barcellona, fondamentale per me e il mio modulo. Noi non giochiamo per chiudere le bocche ma per i tifosi e la squadra. Domani è la Champions League per cui il focus non sarà sulla critica ma sulla partita che vale gli ottavi di finale, un traguardo che non raggiungiamo da due anni. È uno scenario magnifico, dobbiamo competere”.

Xavi: “Nessuno si aspettava che il Napoli cambiasse allenatore. Non so cosa aspettarmi, domani vedremo che sistema tattico utilizzeremo. La verità è che ci cambia poco perchè analizziamo come possono giocare. L’importante è avere il pallino del gioco e che i miei giocatori si sentano a proprio agio”.

Xavi: “Lewandowski? Lui, De Jong e anche per gli altri giocatori la Champons League è il palcoscenico perfetto. Anche per me spero di fare una grande partita. Robert è un giocatore di grande livello e lo sta dimostrando. Dopo un periodo difficile è tornare a  mostrare che è un leader naturale”.

Xavi: “Come abbiamo preparato la partita? Domani dobbiamo far vedere tutto ciò su cui abbiamo laforato. abbiamo i presupposti per fare una grande partita davanti ad un Napoli che ha cambiato allenatore in modo sorprendente. Conosce la squadra ha già lavorato qui e non sarà facile preparare la partita per noi, non capiamo come approcciare. Dobbiamo mostrare personalità perchè giochiamo contro gli attuali campioni d’Italia. Soprattutto con i tre attaccanti che hanno, Kvaratskhelia è un giocatore di primissimo livello. Ce la giochiamo al 50%. Abbiamo vinto la Liga e anche la nostra stagione è irregolare come quella del Napoli. Domani vedremo”.

De Jong: “Sorpreso dal Barcellona degli ultimi anni? Il club è formato da persone meravigliose. Mi sento a mio agio in questa squadra. I momenti negativi capitano, ma mi irrita sentire delle bugie. Futuro ancora in blaugrana? Si scrivono cose non veritiere, inventando alcune informazioni?”.

De Jong: “Il Napoli è una squadra molto forte con calciatori di massimo livello. Quest’anno hanno riscontrato delle difficoltà in campionato, ma la squadra è di strema qualità per aver strappato il pass per gli ottavi. Sarà difficile. Cosa penso di Kvaratskhelia Fa la differenza nell’uno contro uno e nel gol. Si tratta di un calciatore da tenere in considerazione in vista di domani. Queste sono gare speciali, cerchiamo sempre di preparare al meglio la partita. Vediamo se domani fare bene o meno”.

De Jong: “Non riesco a capire le bugie degli altri, perché non vi vergognate di dire alcune cose? Sensazioni all’interno dello spogliatoio? Siamo molto carichi, abbiamo molta voglia di giocare. Rinnovo? Inventata una storia non vera, sono molto felice sono nel club dei miei sogni. Sono solo chiacchiere, dite molte bugie. Voi giornalisti inventate informazioni non veritiere”.

La conferenza stampa sta per iniziare.

 

Benvenuti alla diretta testuale di IamNaples.it della conferenza stampa di Xavi Hernandez, tecnico del Barcellona, e di Frenkie de Jong alla vigilia del match di Champions League contro il Napoli.

Sartoria Italiana
Vesux
Il gabbiano
Gestione Sinistri
Gestione Sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.