Milan-Napoli 2-0, le pagelle: disastro Maksimovic, gli attaccanti non incidono

Le pagelle del match di questa sera

Sconfitta per il Napoli che torna a casa con una sconfitta e con l’eliminazione dalla Coppa Italia. Azzurri a tratti irroconoscibili, battuti da un Piatek in stato di grazia. Ecco le pagelle:

Meret 6: può farci poco sui due gol di Piatek. In occasione del primo il mancato intervento di Maksimovic pesa molto. Sul secondo prova l’intervento ma non ci arriva

Malcuit 6: partita sufficiente per il terzino che, vista l’assenza di Hysaj, non rifiata dopo il match di campionato sempre contro i rossoneri. Discreta prova, senza eccellere. Stasera in campo si è comunque visto molto di peggio. (dal 85’ Callejon sv: entra in campo nel finale. Troppo poco tempo per poter valutare la sua prestazione)

Maksimovic 4,5: partita da dimenticare per il difensore serbo. Il primo gol è totalmente colpa del suo non-intervento. Anche nel secondo ci mette lo zampino in negativo. Per il resto qualche intervento da salvare, ma i due errori pesano come un macigno sulla sua prestazione.

Koulibaly 5: leggermente meglio rispetto al suo compagno di reparto, ma ciò non vuol dire prestazione sufficiente. Piatek è in serata di grazia e KK lo soffre per larghissimi tratti del match, non trovando mai le contromisure adatte.

Ghoulam 5: si fa notare più per i calci d’angolo preda di Donnarumma che per la sue discese. Partita da rivedere per il terzino algerino.

Fabian Ruiz 5,5: schierato sulla destra non incide come al solito. Nella ripresa col 4-3-3 un po’ meglio. San Siro comunque non gli porta particolarmente fortuna in quest’ultimo periodo.

Diawara 5,5: certe volte non trova i giusti spazi per far girare la palla. La sua partita si può riassumere dicendo che non riesce mai a dare il giusto guizzo in mezzo al campo. (dal 58’ Mertens 5: entra per cambiare il ritmo della partita. Ma invece di esaltarsi fa esaltare le doti difensive dei rossoneri)

Allan 5: la testa sembra essere rimasta al calciomercato e a Parigi. Non ci siamo, quanto prima deve ricordarsi di essere ancora un giocatore del Napoli e tornare l’Allan di sempre. (dal 46’ Ounas 6: ha un compito, dare una sterzata al match. Non ci riesce, ma almeno c’è l’impegno)

Zielinski 5: ogni tanto di prova. Almeno i meriti per questo dobbiamo darglieli. Però non incide quasi mai e il suo match finisce per diventare lo specchio di questo Napoli: inconcludente!

Insigne 4,5: a tratti irritante. Prova la conclusione con risultati deprimenti. Entra Mertens e invece di ricreare la coppia che tanto ha fatto bene al Napoli in questi anni finisce per scomparire. Ci ha abituato a ben altro!

Milik 5: sfortunato in alcuni frangenti. Il duello a distanza tra i due polacchi ha però un verdetto senza appello: Piatek stravince, Milik torna a casa con le ossa rotte.

Ancelotti 5: Napoli statico, per larghi tratti della partita davvero anonimo. E’ un periodo no, la squadra non gira come dovrebbe. E se in campionato qualche frenata te la puoi permettere nei match da dentro o fuori no. Stasera la dimostrazione

Servizio a cura di Giancarlo Di Stadio

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.