Napoli-Genoa 6-0, goleada azzurra: le pagelle di IamNaples.it

Prima doppietta azzurra per Lozano, spiccano anche le prestazioni di Zielinski e Hysaj

Il Napoli a trazione anteriore supera l’esame Genoa, gli azzurri di Gattuso vanno in vantaggio con Lozano, poi nella ripresa chiudono la pratica con le reti di Zielinski e Mertens. Ecco le pagelle di IamNaples.it:

MERET 6: In tutta la gara realizza un solo intervento sul primo palo quando blocca il pallone in maniera agevole, poi viene chiamato in causa soprattutto nel palleggio e se la cava bene.

DI LORENZO 6,5: Realizza ottime diagonali difensive, sviluppa anche gioco sulla catena di destra e nella ripresa va anche vicino al gol, di testa su cross di Elmas manda il pallone di poco a lato.

MANOLAS 6: Buona prova nel primo tempo, spicca nella guida del reparto difensivo soprattutto da centrale staccato, esce all’intervallo per mal di schiena, nulla di preoccupante. (Dal 46′ Maksimovic 6,5: Attento, concentrato, lavora bene sul palleggio in una partita che, però, il Napoli ha indirizzato sin dai primi minuti della ripresa)

KOULIBALY 7: “Credo che Kalidou resti”, le parole di Giuntoli nel pre-partita sono musica per le orecchie dei tifosi napoletani. Altra prestazione di grande spessore, nel primo tempo si fa trovare pronto quando Lerager cicca la conclusione nell’unica grande occasione avuta dal Genoa sul risultato di 1-0 per il Napoli. Peccato per il finale di gara,

HYSAJ 7: Grandissima prestazione dell’esterno sinistro azzurro, stavolta fa bene entrambe le fasi, si propone spesso anche in quella offensiva. Realizza uno splendido assist per il gol di Elmas.

FABIAN RUIZ 6,5: Si è irrobustito fisicamente, si vedranno sempre di più gli effetti del lavoro compiuto. Deve migliorare sulla copertura soprattutto per questo sistema di gioco, nel primo tempo è lui a perdere Pjaca sullo spunto di Pellegrini a sinistra nell’unica occasione creata dal Genoa.

ZIELINSKI 7,5: Realizza giocate di grande spessore anche nel primo tempo, nella ripresa poi da spettacolo facendo il gol del 2-0 e l’assist per quello di Lozano. (Dal 73′ Ghoulam s.v.: Per l’algerino uno spezzone di gara, troppo poco a partita chiusa per meritare un giudizio serio)

LOZANO 7,5: Alla sua seconda gara consecutiva da titolare (con Gattuso non era mai accaduto) è decisivo, sblocca la partita e fa anche la sua prima doppietta in serie A e in generale con la maglia del Napoli. In fase di non possesso deve lavorare ancora ma è in netta crescita, anche oggi è più volte ripiegato su Pellegrini. (Dal 66′ Politano 6,5: Buon impatto sulla partita, realizza anche il gol del 6-0 con un’ottima giocata)

MERTENS 7: Per giocare da sotto punta vicino ad Osimhen si sacrifica in fase di non possesso su Lerager che è il vertice basso del Genoa, poi il suo talento c’è sempre e segna il gol numero 127 con la maglia del Napoli. Lozano sblocca la partita su un suo assist, una giocata che ha ricordato l’asse Insigne-Callejon. (Dal 66′ Lobotka 6: Entra con la vittoria in cassaforte, fa un buon lavoro sul posizionamento e sul palleggio)

OSIMHEN 6,5: Inventa un assist di tacco fantastico per il gol di Zielinski, nel primo tempo allunga la squadra, occupa l’area avversaria, crea spazi, gli manca solo la rete. Non deve avvertire il peso psicologico, arriverà al momento opportuno. Peccato per l’ammonizione nel finale, sul 6-0 è veramente eccessivo cadere nelle provocazioni.

INSIGNE 6: Pronti via inventa delle buone giocate, soprattutto nella ricerca dell’attacco alla profondità di Lozano. Complice anche il terreno di gioco appesantito dalla pioggia, si ferma per un problema muscolare a causa di uno scatto improvviso per recuperare ad un suo retropassaggio sbagliato che aveva mandato Destro all’uno contro uno con Manolas. Rischia la partita contro la Juventus, bisogna attendere gli esami strumentali di domani. (Dal 22′ Elmas 6,5: Ottima prova del macedone nel ruolo che svolge in Nazionale, da esterno sinistro d’attacco e trova anche il gol del momentaneo 5-0)

GATTUSO 7: Ha il coraggio di schierare il Napoli a trazione anteriore e viene premiato, gli azzurri sono devastanti, comandano sempre la partita, rischiano soltanto in un’occasione sull’1-0. C’è ancora da lavorare, si spera che in questa settimana sul mercato arrivino buone notizie: la permanenza di Koulibaly, un centrocampista di spessore fisico e la sistemazione degli esuberi.

Ecco il tabellino del match:

NAPOLI (4-2-3-1): Meret 6; Di Lorenzo 6,5, Manolas 6 (46′ Maksimovic 6,5), Koulibaly 7, Hysaj 7,5; Zielinski 7,5 (73′ Ghoulam), Fabian Ruiz; Lozano (66′ Politano), Mertens (66′ Lobotka), Insigne (22′ Elmas); Osimhen. A disp.: Ospina, Contini, Mario Rui, Rrahmani, Demme, Luperto, Petagna. All.: Gattuso

GENOA (3-5-2): Marchetti 5,5; Goldaniga 5, Masiello 4,5, Biraschi 4,5; Zappacosta 6, Lerager 5 (70′ Radovanovic s.v.), Badelj 5 (64′ Behrami 5,5), Zajc 5 (55′ Pandev 4,5), Lu.Pellegrini 5 (55′ Ghiglione 5,5); Destro 5, Pjaca 5,5 (70′ Melegoni s.v.). A disp.: Zima, Agostino, Zapata, Broek, Czyborra, Rovella, Males. All.: Maran 5

ARBITRO: Sacchi di Macerata.

MARCATORI: 10′ Lozano (N), 46′ Zielinski (N), 57′ Mertens (N), 65′ Lozano (N), 69′ Elmas (N), 72′ Politano (N)

NOTE: Ammoniti Destro (G). Recupero: 2′ – 1′.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.