Primavera 1, Milan-Napoli: si ricomincia, le probabili formazioni

Varie assenze per influenza, Alastuey in campo dal primo minuto

La sosta per il Mondiale, oltre alla serie A, ha bloccato anche il campionato Primavera 1, con i ragazzi che hanno colmato le assenze durante i ritiri, gli allenamenti e le amichevoli. Il Napoli di Frustalupi torna in campo 54 giorni dopo l’ultima partita, il 13 novembre scorso finì 1-1 contro la Sampdoria. Gli azzurrini sarebbero salvi in questo momento ma c’è da lottare perchè un solo punto tiene il Napoli fuori dalla zona play-out, in cui al momento in cui sono l’Inter e la Sampdoria. Sono otto le lunghezze di vantaggio, invece, sulle ultime due posizioni che costano la retrocessione diretta in Primavera 2, al momento sul fondo della classifica si trovano il Cesena e l’Udinese a quota quattro punti.

Il Napoli riparte da una sfida complicata contro il Milan, squadra di ottimo livello ben allenata dall’ex azzurro Abate. Lo dimostrano soprattutto i risultati europei, i rossoneri hanno vinto il girone di Youth League e sono andati agli ottavi di finale, attendono il sorteggio del 13 febbraio a Nyon dopo gli spareggi tra le seconde classificate e le squadre che arrivano dal percorso campioni. Il doppio impegno toglie energie e il Milan, infatti, in campionato, ha solo tre punti in più degli azzurrini. I rossoneri hanno tanti elementi promettenti: il terzino destro classe ‘2006 Bakoune, italiano di origini marocchine, l’esterno sinistro Bozzolan, l’ala destra offensiva ex Parma Traorè e ovviamente Lazetic, se sarà in campo, è un giocatore di altra categoria rispetto al contesto.

Abate dovrebbe schierare il 4-3-3, in porta ci sarà Lapo Nava, il figlio di Stefano, difensore del Milan degli anni ’90. Bakoune e Bozzolan sono gli esterni bassi, i due centrali sono Coubis Paloschi. L’ex Internapoli Gala, Eletu e Stalmach formeranno la mediana a supporto del tridente offensivo formato da Traore, Mangiameli Alesi. Se Lazetic dovesse essere a disposizione della Primavera, l’attaccante serbo prenderà il posto di Mangiameli, uno dei protagonisti delle amichevoli del Milan in giro per l’Europa.

Frustalupi deve rimediare ad alcune assenze: pronto Alastuey dal primo minuto

Il Napoli riparte con qualche assenza da fronteggiare a causa dell’influenza, mancano Hysaj e Marranzino. Frustalupi è pronto a proporre il classico 3-4-2-1, tra i pali ci sarà Boffelli, Barba, D’Avino, difensore classe ‘2005, e Obaretin formeranno la difesa a tre, Marchisano Giannini agiranno sulle fasce laterali, in mezzo al campo si muoveranno Gioielli Alastuey con Iaccarino Spavone a ridosso del centravanti Rossi, che con Obaretin forma la batteria degli ex rossoneri in casa Napoli.

Ecco le probabili formazioni:

MILAN (4-3-3): Nava; Bakoune, Coubis, Paloschi, Bozzolan; Gala, Eletu, Stalmach; Traorè, Mangiameli, Alesi. All. Abate

NAPOLI (3-4-2-1): Boffelli; Barba, D’Avino, Obaretin; Marchisano, Gioielli, Alastuey, Giannini; Iaccarino, Spavone; Rossi. A disp.: Turi, Acampa, Lamine, Nosegbe, Mutanda Kasongo, Boni, Russo, Sahli, Pesce. All. Frustalupi

 

A cura di Ciro Troise

Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.