RILEGGI IL LIVE – Ancelotti: “Insigne vuole allungare il contratto, non voglio fare l’allenatore-manager”

Segui la conferenza stampa alla vigilia di Napoli-Cagliari

Ancelotti: “Zielinski ha disputato un’ottima stagione, ha fatto bene in tutte le posizioni in cui l’ho messo, l’ho schierato più basso, più alto, può migliorare nella continuità e nell’acquisizione di maggior personalità, soprattutto quando gioca in una posizione più bassa in cui occorrono intelligenza tattica, visione e non solo grandi qualità tecniche. Callejon? E’ stato un malinteso, c’è stato un chiarimento con i tifosi, è molto sereno, tranquillo ma lo era anche a Frosinone dopo quest’episodio, credo sia stato un atto di frustrazione, è uno dei più ammirati e apprezzati per professionalità e impegno. Casillas? Diciamo che gli è andata bene, siamo tutti contenti per questo, ho lavorato con lui due anni, ha alzato tutte le coppe che ho vinto a Madrid, al calcio ha dato tanto, sembra che non possa giocare di più, può fare un altro tipo di vita”

Ancelotti: “Penso che il calcio sia fatto da tante cose, non c’è solo la bellezza, l’estetica ma anche la praticità, non sono due aspetti in antitesi, giocare bene significa avere più possibilità di fare dei buoni risultati”

Ancelotti: “In Italia c’è un legame più forte con la maglia che con la proprietà, soprattutto per quelle straniere. Il caso della Roma è abbastanza chiaro, non si riconosce tanto la proprietà della società che è americana, il titoso deve essere legato più al colore della maglia, all’estero c’è maggiore attaccamento e non c’è questa insofferenza per le proprietà. E’ sempre difficile dire chi è più forte tra Messi e Ronaldo, ora le luci della ribalta sono più per l’argentino perchè Cr7 da nove anni non è riuscito a giocare le semifinali di Champions. Nella prossima stagione giocheremo ancora con il 4-4-2 in fase difensiva, poi quella d’attacco e la costruzione da dietro cambierà a seconda delle partite come fatto già quest’anno. Barella? L’apprezzamento resta ma non fa parte dei giocatori sotto osservazione. Lozano e Trippier? Sono tipi di giocatori che c’interessano ma non parlo di giocatori di altre squadre, c’è volontà di migliorare l’esperienza, la personalità, la capacità di leggere le gare. Il Napoli non è una società di passaggio, nessuno è venuto nel mio ufficio a chiedere d’andare via, almeno al momento non c’è bisogno di catene”

Ancelotti: “Napoli-Cagliari è importante perchè abbiamo l’obiettivo di conservare il secondo posto e chiudere bene la stagione, la squadra continua ad essere brillante, non ci sono segnali di stanchezza fisica e mentale. Già da un po’ di tempo parliamo del Napoli della prossima stagione, è vero che c’è stato l’incontro di Lorenzo di rimanere, ripartire, allungare anche il contratto, da parte nostra non c’è mai stata la volontà di cederlo. Sarà un periodo molto lungo riguardo alle future trattative, fino al 31 agosto possono succedere tante cose. Non m’interessa fare l’allenatore-manager, mi porterebbe via troppo tempo, non ho voglia di rubare il lavoro ad altri, non voglio entrare in qualsiasi cosa. Il San Paolo non pieno non è solo dovuto alle prestazioni della squadra, è una questione complessa, ci sono tanti fattori. Albiol ha recuperato, domani può giocare, ci sono mancate l’esperienza e la personalità. Le ultime partite rappresentano una motivazione per tanti. Lozano e Trippier? Mi dicono che la moglie è qui, Napoli è una bellissima città, si può venire anche in vacanza. Li stiamo valutando e seguendo ma poi ci sono tante cose, le trattative, i giocatori che magari non vogliono venire”

Benvenuti alla diretta testuale di IamNaples.it della conferenza stampa di Carlo Ancelotti, allenatore del Napoli alla vigilia della gara contro il Cagliari in programma domani sera alle ore 20:30 allo stadio San Paolo.

Dal nostro inviato a Castel Volturno Ciro Troise

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.