Cerca
Close this search box.

Spalletti in conferenza: “Abbiamo dato una risposta chiara e di qualità, segnali importanti da chi ha giocato di meno”

Le parole del tecnico in conferenza

Dopo la netta vittoria in Europa League ed il primato nel girone il tecnico del Napoli Luciano Spalletti ha parlato in conferenza stampa:

“Il Napoli è una squadra da bosco e riviera, è capaci di adattarsi anche a gare difficili come questa ed abbiamo dato una risposta di qualità. Il primo gol ci ha incasinati, non dovevamo prenderlo ed abbiamo sprecato molto. Nella ripresa è venuto fuori il nostro talento e bisogna fare i complimenti a chi è entrato, è cosi che bisogna entrare in campo. Lozano? Nel secondo tempo ha fatto accelerate importanti, poi è importante far sentire anche le riserve come dei titolari. Inoltre voglio dare onore ai tifosi che ci hanno seguito fin qui, è stato bello. Anche Lobotka si è fatto trovare pronto ed ho dato una bella risposta”.

Giocarsela in tutte le competizioni? “Mette dentro roba nella testa degli atleti. Va a colmare le parti deboli della squadra e fanno crescere tutti, anche quelli rimasti a casa vedono calciatori che spingono e che riempiono bene questa maglia. Si aveva il dubbio di giocare una gara con delle assenze, invece hanno mandato un grande segnale e questo è tanta roba per tutto il Napoli e per la città che vive insieme a noi questa avventura”.

Zielinski e Mertens? 

“Ho avuto risposte da tutti quelli che sono entrati questa sera. Mertens e Zielinski sono due che riescono a prendersi da soli quello che meritano, battere un rigore in un contesto del genere non è facile. Sono le non timidezze che questi calciatori devono avere, non ci sono timidezze quando si arriva a giocare, serve forza e determinazione. Questa è una competizione che diventerà bellissima e noi nelle cose belle bisogna starci, non bisogna uscirne fuori. Questa è una rosa fatta per giocare insieme, sono tutti adatti per giocare tutti insieme. Non al posto del compagno, ma al fianco del compagno”.

Sull’utilità di Petagna
“È uno diverso da Mertens, con lui si va acchiappare la qualità di giocare dandogli la palla addosso. Con Mertens diventa più difficile fare un determinato tipo di lavoro, Petagna riesce a far salire la squadra con la palla che gli buttano addosso. Devo dire che ha fatto anche lui una grande partita”.

Sartoria Italiana
Vesux
Il gabbiano
Gestione Sinistri
Gestione Sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.