Primavera, Napoli-Trapani 3-0: le pagelle di IamNaples.it

Schiavi il migliore in campo, è suo il gol che sposta l'inerzia della gara

La Primavera del Napoli ritorna alla vittoria dopo venti giorni, dall’1-3 inflitto al Perugia in trasferta il 19 Novembre scorso. Il gol di Schiavi spezza l’equilibrio al 36′, poi Negro su rigore e un altro tiro dalla distanza stavolta di Liguori chiudono il match sul 3-0 nel corso del secondo tempo. Ecco le pagelle di IamNaples.it:

MARFELLA 6: Praticamente mai chiamato in causa, al 91′ rischia di combinare la frittata quando sugli sviluppi di un rinvio colpisce Musso ma il pallone termina sul fondo.

SCHIAVI 7: Partita di spessore per il terzino destro azzurro, spezza l’equilibrio del match al 36′ battendo Compagno con un tiro dalla distanza, al 50′ propizierebbe anche il possibile raddoppio se l’arbitro Natilla assegnasse il rigore per fallo di mano di Martina. Ottima la prestazione in entrambe le fasi, sia in copertura che in spinta. (Dall’84’ Migliaccio s.v.: Per la seconda volta consecutiva trova spazio nel finale Migliaccio che ha a disposizione poco più di sei minuti a gara già in cassaforte)

D’IGNAZIO 6,5: Non sempre ha la lucidità di compiere la scelta giusta ma realizza una prestazione ad alta intensità, alternando con successo sia la copertura che la spinta. Al 33′ è suo il cross per il colpo di testa Liguori, soprattutto nel primo tempo costruisce una buona intesa con Russo.

LASICKI 6,5: Stavolta si esprime a buoni livelli, rispetto alla gara contro la Sampdoria del 24 Settembre scorso. Comanda la difesa con autorevolezza, aiuta in modo brillante anche i compagni di reparto.

MILANESE 6,5: Qualche errore nelle scelte di tempo soprattutto nella ripresa ma la prestazione è ottima, tanti gli interventi preziosi in cui mette in mostra un’interessante lucidità. Al 9′ si rende anche pericoloso di testa sugli sviluppi di un corner. (Dall’86’ Esposito s.v.: Trova spazio nel finale, avrebbe dovuto sostituire lo squalificato Granata ma la presenza di Lasicki l’ha relegato in panchina. Gioca per poco più di cinque minuti, non può certamente meritare una valutazione)

DE SIMONE 6: Commette qualche errore in fase di gestione del palleggio, anche nell’interdizione soprattutto nel primo tempo non è molto brillante. Cresce nella ripresa, propizia il rigore del raddoppio al 63′ e al 73′ con una pregevole giocata va vicino anche ad aggiungere il suo nome al tabellino dei marcatori. (Dall’80’ Basit s.v.: Poco più di dieci minuti per il centrocampista classe ’99, troppo poco il tempo a sua disposizione per meritare una valutazione)

OTRANTO 6: Nel primo tempo la prestazione è da dimenticare, si nota che non è pienamente sul pezzo, essendo reduce da due gare in cui a causa di problemi muscolari non è potuto scendere in campo. Al 16′ perde un pallone a centrocampo che poteva diventare letale se Muratore avesse controllato bene la sfera al momento d’involarsi verso la porta di Marfella, poi non è lucido in varie situazioni in fase d’interdizione. Nella ripresa sale in cattedra e alza il livello della qualità del gioco del Napoli, è suo il lancio che, dopo l’errore di El Badaoui, porta al gol di Liguori.

ACUNZO 6: Si comporta bene quando funge da doppio regista, cioè imposta la manovra quando Otranto è seguito dagli avversari ma dovrebbe alternare questa funzione tattica con gli inserimenti senza palla e il supporto alla fase offensiva, aspetto in cui, invece, oggi ha collaborato poco.

LIGUORI 6,5: Nel primo tempo non è brillante, appare nervoso, non riesce a dare continuità alle sue giocate. Nella ripresa diventa più incisivo e soprattutto nella sua zona il Napoli fa male al Trapani. Al 67′ realizza la rete del 3-0 con un bel tiro dalla distanza che beffa Compagno fuori dai pali, l’ottavo gol stagionale per lui.

NEGRO 6,5: S’accende a tratti, dovrebbe avere più continuità, però, riesce ad essere incisivo e anche abbastanza produttivo nel gioco di squadra. Protegge più volte il pallone e favorisce i movimenti dei compagni, come al 50′ in occasione del rigore non assegnato nonostante il netto fallo di Martina. Spreca al 3′ una palla-gol a pochi passi da Compagno, realizzando un tiro-cross fuori misura, ma va a segno su rigore al 64′.

RUSSO 6: L’intensità c’è, il dinamismo anche, non molla mai anche sul 3-0. Al 73′ ruba palla e serve De Simone che fallisce un’importante occasione ma deve imparare a portare meno il pallone e a muoverlo di più.

SAURINI 6,5: Il Napoli ritrova la vittoria dopo venti giorni, l’operazione di superare l’eliminazione dalla Youth League è stata facilitata anche dallo scarso spessore dell’avversario ultimo in classifica in compagnia del Perugia. Positiva la prestazione dal 36′ in poi, quando il gol di Schiavi ha sbloccato il match, bisogna riflettere sulla prima mezz’ora, quando il Napoli è apparso poco incisivo in fase offensiva e incapace d’esprimersi a ritmi alti per mettere in difficoltà il Trapani, rischiando anche in alcune ripartenze mal sfruttate dai siciliani.

Ecco il tabellino del match:

NAPOLI (4-3-3): Marfella 6, Schiavi 7 (dall’84’ Migliaccio s.v.), Lasicki 6,5, Milanese 6,5 (dall’86’ Esposito s.v.), D’Ignazio 6,5, Otranto 6, De Simone 6 (dall’80’ Basit s.v.), Acunzo 6, Liguori 6,5, Negro 6,5, Russo 6. A disposizione: Schaeper, Mazzella, Ricchio, Rizzo, Della Corte, Daddio, Ritieni. All. Saurini 6,5

Trapani (4-4-2): Compagno 5, Tumminelli 5,5, Marino 5,5, El Badaoui 5, Martina 5, Flueras (dall’86’ Di Maggio s.v.) 6, Palermo 6, Fatta 5,5, D’Angelo 5,5 (dall’86’ Federico s.v.), Portovenero 6 (dal 66′ Musso 6), Muratore 5. A disposizione: Ingrassia, Mulè, De Santis. All. Longo 5,5

Arbitro: Natilla di Molfetta

Assistenti: Palermo di Bari e Selicato di Siena

Ammoniti: D’Angelo (Tp), Tumminelli (Tp), Portovenero (Tp)

Marcatori: Schiavi (Na) al 36′, Negro su rig. al 64′, Liguori al 67′

 

Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.