Under 15, Napoli-Catania 3-0: le pagelle di IamNaples.it

Under 15, Napoli-Catania 3-0: le pagelle di IamNaples.it

Le reti di Domenico Esposito, Labriola e Giliberti piegano il Catania al centro sportivo di Sant’Antimo e conserva il primato nel girone H quando ormai manca una sola giornata al termine della regular season. Ecco le pagelle di IamNaples.it:

EVANGELISTA 6: Realizza una parata molto importante al 35′ su una conclusione di Pecorino ma è protagonista di alcune indecisioni in uscita alta che potevano costare caro.

GAETA 6,5: Commette qualche errore nel finale di tempo sia al 30′, quando rimedia un’ammonizione evitabile, che al 33′ rendendosi protagonista di una leggerezza che poteva costare caro. Va a vuoto insieme a Gennaro Esposito e consente al Catania di ripartire in modo pericoloso ma nell’arco complessivo della gara il suo contributo è molto prezioso. Sulla sua corsia è una spina nel fianco per il Catania e in fase difensiva più volte è stato perfetto nella scelta dei tempi degli interventi compiuti. Pregevole l’assist d’esterno per Giliberti nell’azione del 3-0 azzurro.

CELENTANO 6: Nel primo tempo sembra un po’ in difficoltà nell’entrare nei ritmi della gara, poi migliora la sua prestazione e nella ripresa al 33′ è fondamentale il suo intervento nei pressi della linea di porta sulla conclusione di Di Stefano.

MARIANI 7: Il migliore in campo. In difesa è perfetto, in più occasioni i suoi interventi sono fondamentali, al 33′ la sua lettura su una ripartenza del Catania dimostra una spiccata intelligenza calcistica. Nella ripresa Panico lo sposta a centrocampo e la sua prestazione è ottima anche in quella zona di campo, al 25′ con una verticalizzazione manda Lenzi a tu per tu con Buemi.

MASSA 6,5: E’ preciso, è tempestivo negli interventi difensivi, nelle occasioni in cui gli avversari cercano l’uno contro uno non si fa mai beffare.

ESPOSITO G. 6: Non è brillante come in altre circostanze, commette anche qualche errore in fase di copertura come nella ripartenza di Aureliano, quando Mariani realizza un intervento fondamentale. (Dal 21′ s.t. Corcione 6: Le forze fresche danno nuova linfa, la mezzala ex Capua esprime una buona prova, entra in campo con l’atteggiamento giusto)

ESPOSITO A. 6: Non mantiene la continuità vista in altre partite, quando abbassa il ritmo e il livello della concentrazione ne risentono i compagni di reparto e la mediana. Nella ripresa si fa ammonire, era diffidato e salterà la trasferta di Cosenza. (Dal 24′ s.t. Mazzocchi 6: Va al fianco di Massa al centro della difesa, il Catania spinge poco, lui è attento quando è chiamato in causa)

LABRIOLA 6,5: Commette qualche leggerezza in fase di possesso, s’accende a tratti, spreca una palla-gol a tu per tu con Buemi ma è evidente il suo peso specifico in questo gruppo. Segna il suo sedicesimo gol stagionale e impegna anche in altre occasioni il portiere del Catania.

LAURO 6: Discreta la prova dell’esterno azzurro, il primo gol nasce da una sua intuizione sul lato destro nell’attacco ma rispetto ad altre gare, però, è meno incisivo sul fronte destro del reparto offensivo. (Dal 21′ s.t. Cipolletta 6,5: Buono il suo impatto sulla gara, al 26′ colpisce una traversa e al 35′ potrebbe andare a segno ma realizza un pallonetto eccessivo nelle pretese e Buemi blocca la sfera)

ESPOSITO D. 6,5: E’ un attaccante, il suo mestiere è far gol e anche stavolta timbra il cartellino. Al 7′ si fa trovare al posto giusto al momento giusto e sblocca la partita realizzando la tredicesima rete in campionato. (Dal 6′ s.t. Lenzi 6: Non è una prima punta pura, va in difficoltà, infatti, nel realizzare certi movimenti ma la sua prestazione è buona. Attacca bene la profondità in alcuni casi, al 25′ spreca davanti a Buemi, buona anche la sponda per Cipolletta al 35′)

GUADAGNI 6,5: Ottima la prova dell’esterno offensivo del Napoli nel giorno del suo quindicesimo compleanno. Nel primo tempo va vicino al gol dopo un sombrero a Bianchini e poi al 20′ si procura il calcio di rigore trasformato da Labriola. (Dal 6′ s.t. Giliberti 6,5: E’ un’arma preziosa per Panico, la sua esplosività a gara in corso è devastante e anche oggi timbra il cartellino per la rete del 3-0)

PANICO 6,5: Il percorso compiuto finora è da applausi, lo dimostrano i numeri: primi in classifica, ancora imbattuti, miglior attacco con 74 reti realizzate e miglior difesa con soli 14 gol incassati, a Cosenza bisogna difendere il primato per imprimere un segnale decisivo nell’ottimo cammino realizzato prima di concentrarsi sui play-off. Nella gara di oggi il Napoli va a tratti, sulla continuità di rendimento e la capacità di esprimersi con costanza a ritmi alti deve insistere Panico. Nell’intervallo avrà usato le parole giuste perchè gli azzurrini sono andati in difficoltà nella seconda parte del primo tempo mentre nella ripresa sono entrati in campo molto più concentrati e determinati.

Ecco il tabellino del match:

NAPOLI: Evangelista 6, Gaeta 6,5, Celentano 6, Esposito A. 6 (dal 24′ Mazzocchi 6), Mariani 7, Massa 6,5, Lauro 6 (dal 21′ s.t. Cipolletta 6,5), Esposito G. 6 (dal 21′ s.t. Corcione 6), Esposito D. 6,5 (dal 6′ s.t. Lenzi 6), Labriola 6,5, Guadagni 6,5 (dal 6′ s.t. Giliberti 6,5). A disp: Pone, Apuzzo, Credentino.  All: Panico 6,5

CATANIA: Buemi 6,5, Bianchini 5 (dal 1′ s.t. Castiglia 5), Calì 5,5 (dal 26′ s.t. Di Stefano 6), Frisenna 6,5, Di Bella 6, La Spina 6, Condorelli 6,5, Aureliano 6 (dal 1′ s.t. Panebianco 5,5), Pecorino 6, Toscano 5,5 (dal 36′ s.t. Caso s.v.), Licciardello 5,5.  A disp: Valenti, Lo Re, Santapaola.  All: Alderisi 6


Ha conseguito con lode la Laurea Magistrale in “Televisione, Cinema e New Media” presso l’Università IULM di Milano, dopo il percorso triennale di studi concluso con la lode a Napoli al Corso di Laurea “Culture Digitali e delle Comunicazioni” all’Università Federico II. Editorialista de “Il Corriere del Pallone”, è giornalista pubblicista da Gennaio 2010. Lavora nell’Ufficio Comunicazione di Reach Italia Onlus.

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google