Under 17, Napoli-Juve Stabia 3-0: le pagelle di IamNaples.it

Under 17, Napoli-Juve Stabia 3-0: le pagelle di IamNaples.it

L’Under 17 del Napoli conquista la seconda vittoria consecutiva contro la Juve Stabia dopo il successo di Lecce, blinda il secondo posto e resta in scia della Roma capolista a -5. Ecco le pagelle di IamNaples.it:

BAIETTI 7,5: E’ due volte decisivo, prima al 44′ quando para di piede il rigore di D’Ambrosio e poi all’80’ quando sventa il tentativo di Picardi che avrebbe riaperto la gara con il gol del 2-1.

VITIELLO 6: Deve migliorare nell’uno contro uno, in varie occasioni Damiano lo mette in difficoltà.

CIRILLO 6: Lavora bene in entrambe le fasi, al 19′ inventa un traversone fantastico per D’Agostino, solo la segnalazione molto dubbia del fuorigioco sottrae valore alla giocata. Ha il demerito di aver commesso il fallo di mano che determina il rigore ma c’era prima un tocco di braccio di Romilli.

BARBA 6,5: Mette in mostra una buona capacità di concentrazione, fornisce sempre le letture giuste, copre bene gli spazi, sono poche le situazioni in cui la Juve Stabia si rende pericolosa entrando in area di rigore, i pericoli più grossi arrivano con il tiro dalla distanza di Damiano e con una situazione casuale come il rigore. (Dall’85’ Maciariello s.v.: Circa otto minuti per il difensore centrale azzurro, non bastano per meritare una valutazione)

SEPE 6,5: Pulisce in tante occasioni l’area di rigore, tanti gli interventi importanti realizzati dal centrale azzurro bravo anche nel gioco aereo.

NATALE 6: Ha il merito di recuperare il pallone da cui nasce l’azione del gol di Iaccarino che sblocca la partita ma deve lavorare per velocizzare il palleggio, migliorare anche nella postura del corpo per favorire l’uscita palla del Napoli. (Dal 66′ De Martino 6: Lavora con intensità in mezzo al campo dando un contributo importante in entrambe le fasi)

IACCARINO 7: Sblocca il risultato, inventa un’apertura fantastica per il gol di Ambrosino, quando non si fa prendere dal nervosismo e dalle scaramucce e fa girare il pallone mette in mostra grande qualità.

VERGARA 6: Realizza anche buone giocate come il gol annullato per il tocco di mano nel controllo del pallone ma gli manca continuità nel suo lavoro di raccordo tra le linee e di proposta sul centro-sinistra. (Dal 66′ Rossi 6,5: Nell’azione del gol del 2-0 inventa un assist bellissimo al volo per la zampata di Ambrosino, una giocata che vale una prestazione importante)

D’AGOSTINO 7,5: Mette a segno un gol straordinario, si procura un rigore e al 19′ viene fermato prima dal guardalinee e poi da Spagnuolo in un’ottima azione, fa meglio quando parte dalle corsie laterali, quindi, dopo l’ingresso di Ambrosino. Ha spunti da coltivare, numeri su cui insistere in prospettiva,

ACAMPA 6,5: Realizza qualche buon spunto come quando serve a Iaccarino la palla del primo gol ma potrebbe avere ancora più continuità durante la partita.

UMILE 5,5: Non esprime una prestazione brillante, s’accende a tratti, deve essere più incisivo e fallisce il rigore che avrebbe portato il Napoli prima sul 2-0. (Dal 72′ Ambrosino 6,5: Occupa bene l’area di rigore, consente a D’Agostino e Acampa di far male ai lati del tridente e sei minuti dopo il suo ingresso in campo trova il gol)

Ecco il tabellino del match:

NAPOLI – Baietti, Vitiello, Cirillo, Natale (66′ De Martino), Barba, Sepe, D’Agostino, Iaccarino, Acampa, Vergara (66′ Rossi), Umile (71′ Ambrosino). A disp. Ammaturo, Carannante, Maciariello, D’Angelo, Assalve, De Simone. All. Carnevale

JUVE STABIA – Spagnulo, Picardi, Lauro (87′ Caiazza), D’Ambrosio, Sigismondo (84′ Tufano), Di Pasquale, D’Angelo (84′ Polito), Caputo (87′ Pecorella), Romilli (84′ Mattera), Affinito (61′ Moccia), Damiano (87′ Marzoli). A disp. Galante, Sarr. All. Lucenti

GOL – 37′ Iaccarino (N), 77′ Ambrosino (N), 82′ D’Agostino (N)

AMMONIZIONI – Iaccarino (N), Picardi (J), Sigismondo (J), Damiano (J)

NOTE: Baietti para un rigore a D’Ambrosio (Js) al 44′, Spagnulo para un rigore ad Umile (Na) al 64′

Dai nostri inviati al Kennedy Ciro Troise e Francesco Russo

 


Ha conseguito con lode la Laurea Magistrale in “Televisione, Cinema e New Media” presso l’Università IULM di Milano, dopo il percorso triennale di studi concluso con la lode a Napoli al Corso di Laurea “Culture Digitali e delle Comunicazioni” all’Università Federico II. Editorialista de “Il Corriere del Pallone”, è giornalista pubblicista da Gennaio 2010. Lavora nell’Ufficio Comunicazione di Reach Italia Onlus.

Wincatchers
Tufano
Vesux


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google