RILEGGI LA DIRETTA-Berretti: Napoli-Ebolitana 2-1, gli azzurrini agguantano la vittoria nel finale

I ragazzi di Mollo acciuffano i tre punti sul filo del rasoio

  Gli azzurrini riescono ad ottenre tre punti importanti nel finale di gara. Muro e Mellone decidono la gara, molto positivi gli ingressi di Eligibile e Scognamiglio, oltre alla buona prova d Carezza. Mollo riesce a dare una scossa agli azzurrini, che nella ripresa hanno aumentato l’intensità di gioco.

Il match termina dopo tre minuti di recupero

90+ 1′– Spunto personale di Zottoli, il quale tenta il tiro dal limtie dell’area, il poritere azzurro Loffredo blocca in due tempi.

90′ Gooooooooooooooolgoooooooooooooooooooooooooooolgoooooooooooooooooooooooool! Il Napoli ribalta il risultato: Mellone si presenta sul dischetto e non fallisce, palla da una parte e portiere dall’altra, 2-1!

89′– Gabiti stende Muro in area, per l’arbitro è calcio di rigore! Ammonito nell’occasione il difensore ospite.

88′- Muro tenta una percussione centrale ma la difesa ospite chiude il varco e blocca l’azzurro.

87′- Azione insistita di Eligibile, che vede ribattersi la prima conclusione e nel secondo tentativo la sfera viene agguantato dall’estremo difensore osipte Zambrano.

85′– Ammonizione per il numero 16 Crisano, reo di aver toccato la sfera con la mano a centrocampo.

82′Gooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooool Pareggio del Napoli!: sponda di Crisano per Muro che, davanti a Zambrano, non può fallire l’appuntamento con il gol, il risultato torna in parità.  

81′- Sostituzione per l’Ebolitana: entra Cariello ed esce Casaburi.

78′- Il numero 13 Eligibile serve Mellone che, da buona posizione, spara alto sopra la traversa.  

76′– Spunto personale di Zottoli, il quale si accentra e prova la conclusione: il tiro termina di poco al lato alla sinistra di Loffredo.  

75′- Ammonito il capitano azzurro Picascia per proteste.  

73′- Ammonizione per il numero 8 dell’Ebolitana Giannattasio per fallo su Picascia. Sulla punizione seguente Mellone riceve palla e, a porta vuota, si divora nuovamente la rete del pareggio.  

71′– Di Ruggiero si rende pericoloso con una bella conclusione che sfiora la traversa difesa da Loffredo. Sale l’intensità del match, le due squadre lottano ora su ogni palla.  

70′– L’Ebolitana prova un break, Laliotta servito da centrocampo tenta un incursione ma la difesa azzurra blocca tutto.

 69′– Punizione di Carezzoa, Muro indisturbato spedisce di testa la palla a lato.  

68′– Sostituzione per il Napoli: esce il mediano Guarino ed entra il centrocampista offensvio Eligibile.  

67′– Altro batti e ribatti in area di rigore, la palla giunge al limite e Guarino tenta  

66′– Il Napoli divora il gol del pareggio: Crisano serve Picascia, che si libera di un difensore e mette al centro dell’area, Mellone clacia a lato indistiurbato

65′– Crisano dal limite dell’area stoppa di petto e conclude verso la porta, la difesa dell’Ebolitana devia il tutto in calcio d’angolo.

63′– Lancio da centrocampo, sponda di Mellone, toccato in area di rigore, la palla arriva a Scognamiglio il quale conclude sul fondo, senza impensierire l’estremo difensore Zambrano.

61‘- Punizione di Carezza deviata sul fondo. Dal calcio d’angolo successivo da segnalare un colpo di testa di Mellone che non inquadra lo specchio della porta.

58′– Sostituzione per entrrambe le squadra: nel Napoli esce il numero 10 Capezzuto ed entra Scognamihlio. Per l’Ebolitana esce il numero 4 Bertolino ed entra Laliotta

54′– Sostituzione per il Napoli: esce il numero 4 Diana ed entra il numero 16 Crisano, Mollo cerca di apporta delle modifiche tattiche alla sua squadra, cercando di darle una scossa.

51′– Tiro dai trenta metri del numero 7 azzurro Zarezza, che batte un calcio da fermo dai trenta metri, la sfera viene respinta in calcio d’angolo.

45′– Sostituzione per l’Ebolitana: esce l’infortunato Sacco ed entra il centrocampista De Ruggiero. Cambio difensivo per gli ospiti, che tentnteranno di custodire la rete di vantaggio

15:30- Inzia il secondo tempo!   Gli azzurrini accusano la rete degli ospiti siglata nei primi minuti e non riescono a reagire da squadra. Confusione nelle manovre offensive tra i ragazzi di Mollo, si salva solo il numero 7 Carezza, il più attivo dei suoi. Da registrare anche i movimenti della retorguardia partenopea, che ha mostrato disattenzione in più di un occasione. Si fanno sentire le assenze di La Pegna per infortunio e De Rosa per squalifica.

Termina il primo tempo 

43‘- Colpo di testa di Guarino in area, la palla giunge a Picascia che copisce la traversa, l’arbitro però ferma tutto per fuorigioco. Zoppica vistosamente il numero 10 Sacco, il qualemolto probabilmente non scenderà in campo nella ripresa.

33′-Carezza batte una punizione defilato sulla sinistra, il suo cross non ha però esito e si spegne sul fondo.

32′– Tentativo di scambio tra Mellone e Muro, quest’ultimo non riesce però ad agganciare la sfera, che termina sul fondo.

30′– Ammonizione per il numero 7  ospite Di Ruggiero, reo di aver protestato eccessivamente nei confronti del direttore di gara. I partenopei non sembrano riuscire a liberarsi dalla tattica degli ospiti, apparendo poco reattivi e molto insicuri nella fase difensiva, nonostante le poche incursioni offensive degli avversari. Si fa sentire l’assenza dell’infortunato La Pegna tra le fila azzurre. L’allenatore degli ospiti Nastri varia molto le posizioni dei tre uomini d’attacco e la difesa azzurra si fa trovare spesso impreparata, soprattutto nei tagli.

21′- Punizione del numero 7 dell’Ebolitana di Ruggiero, la palla arriva al numero 2 Sturiale che prova la sponda verso ilc entro dell’area, Loffredo blocca il tutto. Poco fluida la manovra del Napoli, gli ospiti appaiono più lucidi e convinti nelle azioni, facendo un ottim pressing a centrocampo.

15′– Rschio per il Napoli: loffredo esce Male e Casaburi conquista la sfera tentnando la conclusione a porta vuota, palla alta.

9′– Punizione di Carezza: la palla attraversa tutta l’area di rigore e termina sulla testa si Guarino, la sfera finisce di poco alta sopra la traversa.

7′Vantaggio dell’Ebolitana: punizione di De Ruggiero a centrocampo, sponda del numero 9 Zottoli e Sacco conclude al volo dall’interno dell’area bucando l’azzurro Loffredo. Sospetto fallo di Zottoli su di nun difensore azzurro, l’arbitro però no ha fermato l’azione, convalidando la rete.

l’Ebolitana  si sciera con un 4-3-3: gli esterni sono  Sturiale e Gabiti, Capozza e Asciuti i centrali, il numero 4 Bertolino agisce davanti alla difesa. Giannastasio e Di Ruggiero sono i centrali di centrocampo, Casaburi e Zottoli laterali appoggiano la punta Sacco.

Il Napoli gioca con la difesa a  tre, formnata da Diana, Picacia e Girardi. Lo Monaco e Carezza agiscono sugli esteri ed i due centrali di centrocampo sono Fabris e Guarino, dietro le punte Mellone e Muro agisce Capezzuto. il tuto a formare un 3-4-2-1

14:30È inziata la partita!

Napoli in campo con maglia azzurra e pantaloncini bianchi ed Ebolitana con maglia rossa a bordi gialli e pantalnicni rossi. Presente in tribuna Willy Arciello, agente tra gli altri degli azzurrini Lo Monaco, Carezza e La Pegna.

Ecco le formazioni ufficiali:  

NAPOLI: 1 Loffredo (’95), 2 Girardi (’96), 3 Lo Monaco (’94), 4 Diana (’94), 5 Picascia (cap. ’94), 6 Guarino (’95), 7 Carezza (’94), 8 Fabris (’94), 9 Mellone (’94), 10 Capezzuto (’94), 11 Muro (’94). A disp: 12 Cinque (’96), 13 Eligibile (’92), 14 Franco (’94), 15 Pascale (95), 16 Crisano (’94), 17 Pianese (’95), 18 Scognamiglio (’94). All: Sig. Mollo.

EBOLITANA: 1 Zambrano (’95), 2 Sturiale (’92), 3 Gabiti (’93), 4 Bertolino (’92), 5 Capozza (’93), 6 Asciuti (’95), 7 Di Ruggiero (’93), 8 Giannastasio (’93), 9 Zottoli (cap. ’93), 10 Sacco (’92), 11 Casaburi (’93). A disp: 12 Cantiani (’95), 13 Napoli (’96), 14 Laliotta (’95), 15 Cariello (’93),  16 De Gregorio (’95). All: Sig. Nastri

Arbitro: Giampiero Miele della sezione di Nola

Assistenti: Ceriello della sezione di Napoli e Pepe di Torre del Greco

(Premi F5 per aggiornare la pagina)

Benvenuti alla diretta testuale offerta da Iamnaples.it ai suoi lettori della gara tra Napoli ed Ebolitana, valevole per la sesta giornata di ritorno del Campionato Berretti, Girone F. Gli azzurrini di Mollo, reduci dalla vittoria per 3-2 contro il Neapolis Mugnano,  sono secondi in calssifica a quota 40 punti e puntano alla vittoria per accorciare le distanze con i “cugini” del Benevento (primo con 44 punti). L’Ebolitana (reduce dal pesante 5-0 di Trapani) ha raccimolato solo 19 punti, che valgono il nono piazzamento in classifica e tenterà di resistere alle offensive dei partenopei, cercando di trovare miglior sicurezza nell’assetto difensivo, perforato sin’ora ben 38 volte.     Dai nostri inviati al Complesso Sportivo “Kennedy” Ciro Troise e Alessandro Sacco

STufano
Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.