Ruiz: “”Napoli mi ha colpito. Qui per esplodere. Credo nella Champions”

E’ stato presentato pochi minuti fa alla stampa Victor Ruiz, nuovo acquisto del Napoli. Esordisce Marco Fassone, direttore generale del Napoli, che nella circostanza ha il compito di rappresentare la società azzurra:

“Oggi è l’ultimo giorno di mercato. Una sessione faticosa per chi si è impegnato tanto come Riccardo Bigon. Qualche mese fa, durante un incontro con il Presidente e con tutta la dirigenza, stabilimmo che bisognava fare un acquisto di spessore. Victor Ruiz è un ragazzo giovane e promettente che si sposa a pieno con il progetto-Napoli. Auguro a Ruiz di fare grandi cose con la maglia del Napoli”.

RUIZAmbiente Napoli? Ho avuto un’ottima impressione, dovuto al grande affetto del pubblico. Con Mazzarri ho parlato poco, ma già ho avuto modo di capire che è un tecnico esigente. Mi ha detto di stare tranquillo e che mi aiuterà ad integrarmi nel gruppo. Del Napoli si parla molto bene. E’ un progetto sano, che garantirà tanti successi. Ed io spero di raggiungerli insieme ai miei nuovi compagni. Scelta del numero? Il 4 era un numero libero, non lo aveva nessuno. Mi piaceva e l’ho preso. Nessuna motivazione particolare. Ruolo? Gioco sulla sinistra, non perdo la posizione, cerco sempre di mantenerla per non creare squilibri difensivi. Avrete modo di conoscermi. Sono giovane, ho molto da imparare, devo crescere. Napoli mi sembra il posto giusto per il mio salto di qualità. La difesa a tre? Ho sempre giocato in una difesa a 4, ma questo per me non sarà un problema. Altre squadre sulle mie tracce? La prima scelta è sempre stata Napoli. Il club ha una storia importante, e un futuro radioso. E’ sempre stata una priorità per me. Cavani e Lavezzi? Sono molto forti. Ieri sono stati formidabili. Sono più forti di Ibra e Messi (scherza, ndr). Il San Paolo? Ho giocato due anni fa, è un ambiente fantastico, ti trascina completamente. Non vedo l’ora di essere protagonista nello stadio di Maradona. Difesa del Napoli? Nove partite e un solo gol incassato sono numeri da grande difesa. Spero di poter inserirmi nei meccanismi del reparto arretrato e di dare una mano a questi ragazzi.  Nazionale? Sarebbe fantastico vestire la maglia della Spagna. Spero di realizzare questo mio sogno con il Napoli. Se mi aspettavo un Napoli così forte? Seguo da tempo la Serie A, già prima di arrivare qui, sapevo della grande forza della mia nuova squadra. Champions con il Napoli? Io ci credo. La squadra è ben costruita. Se ci impegniamo possiamo raggiungere questo obiettivo. A chi mi ispiro? Pique del Barcellona. E’un grande difensore ed abbiamo lo stesso ruolo, più o meno. Promesse? E’ da un anno che è in corso questa trattativa, spero di rispettare le attese e di non deludere la dirigenza e i tifosi.”

Stefano D’Angelo

STufano
Sartoria Italiana
Vesux
gestione sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.