RILEGGI IL LIVE- A Castelvolturno Cavani torna in gruppo

RILEGGI IL LIVE- A Castelvolturno Cavani torna in gruppo

18.56: L’allenamento si conclude con Rosati che continua a correre e Donadel e Bariti che concludono a rete con Colombo tra i pali.

18.50: Si cambia modalità di attacco del fondo. Il centrale di centrocampo (Donadel o Behrami) riceve da Fernandez e cambia campo per l’esterno accorrente che, una volta arrivato sul fondo, serve l’accorrente Pandev.

18.49: Mazzarri, Vigiani e Frustalupi lavorano con Colombo (schierato tra i pali), Fernandez, Bariti, Zuniga, Dossena, Donadel, Behrami e Pandev. Il lavoro prevede la costruzione dell’azione per via laterale ed è finalizzata, in seguito ad uno scambio tra centrali di difesa,esterni e centrocampisti centrali, al cross per la punta (Pandev).

18.39: Lasicki viene congedato, Cavani lavora a parte mentre il resto del gruppo si dedica agli allunghi e ripetute.

18.33: La partitella si conclude con il gol di Gargano che porta i suoi sul 7-2. Il mediano uruguaiano è bravo prima a rubare palla nella sua difesa e poi a battere il povero Colombo.

18.31: Ancora Pandev: 6-2! Dribbling ubriacante del macedone su Britos e poi conclusione perfetta alla sinistra di Colombo.

18.26: 5-2 Azzurri. Ancora Pandev su assistenza del metronomo Gargano che in spazi molto stretti sta agendo da vero e proprio regista. Vicino alla rete Cavani, ma De Sanctis, ispiratissimo, dice ancora di no.

18.23: 4-2, rete degli Arancioni. Zuniga supera in velocità il giovane Lasicki e, a tu per tu con De Sanctis riduce le distanze con un rasoterra di pregevole fattura. Proprio l’ex Udinese e Juventus, pochi secondi prima era stato bravo a chiudere lo spazio a Behrami che a tu per tu con l’1 azzurro non è riuscito a infilare la palla in rete.

18.22: 4-1 di Pandev che, servito per vie centrali, ipnotizza Colombo e con freddezza ribadisce in rete.

18.20: Piccolo break e subito di nuovo in campo, Dossena riapre le danze con un diagonale alla destra di Colombo: 3-1 per gli azzurri.

18.16: Girandola di segnature e gol sfiorati: prima Campagnaro pareggia per gli azzurri con un bel diagonale rasoterra che trafigge l’incolpevole Colombo, poi Dossena e Pandev sfiorano il vantaggio per le rispettive squadre con due diagonali tanto belli quanto sfortunati ed, infine, Fernandez porta in vantaggio gli azzurri con un colpo di testa sugli sviluppi di un angolo battuto dall’esterno mancino Dossena.

18.10: Ha inizio la partitella a campo ridotto: mentre De Sanctis tra i pali, Bariti, Gargano, Campagnaro, Fernandez, Lasicki,Gargano, Pandev e Dossena (in azzurro) affrontano il portiere Colombo, Zuniga, Rinaudo, Britos, Grava, Donadel, Behrami e Cavani (in casacca arancione) tutti gli altri calciatori partenopei fanno potenziamento atletico. Proprio il Matador ha siglato il primo gol odierno con una bella conclusione in diagonale alla destra di De Sanctis. Il portierone azzurro, tuttavia, si è segnalato per un grande intervento su una botta dalla distanza di Zuniga.

18.03: Si passa ai colpi di testa: a turno si serve il proprio dirimpettaio e, una volta ricevuto il pallone, si stacca per restituirglielo.

18.00: Cambio d’esercizio, gli azzurri (sempre schierati in coppia) sono  chiamati, a turno, a lanciare il compagno ed a stoppare il pallone una volta lanciati. In un clima molto disteso, Concina, tra il serio ed il faceto, per rappresentare la massima espressione del gesto tecnico cita il famoso controllo “di suoletta” di Goran Pandev. A fine esercizio tutto il gruppo dedica al membro dello staff di Mazzarri un sonoro applauso: lo spogliatoio è più che mai coeso.

17.55: Si passa al lavoro tecnico sotto la supervisione di Concina : per iniziare gli azzurri, in coppia, lavorano sugli scambi. Nonostante le continue voci di calciomercato il clima appare molto disteso: Gargano scherza con Britos e Cavani con Rinaudo. Simpatica la coppia tutta campana composta da Grava e Insigne, i due “piccoletti” che rappresentano la resurrezione azzurra dalla C ai fasti odierni.

17.48: Lavoro fisico per i partenopei: corsa ad ostacoli ed allunghi.

17.43: Ha inizio l’allenamento. Gli azzurri sono chiamati ad un lavoro di riscaldamento e stretching in vista della seduta odierna. Mazzarri, intanto, è a colloquio con Vigiani, Santoro e Frustalupi a bordocampo.

17.30: Si attende l’inizio degli allenamenti, l’attesa dovrebbe essere di qualche minuto.

17.15: Avvistato a Castelvolturno Pierpaolo Triulzi, agente di Edinson Cavani (tornato quest’oggi a lavoro dopo qualche giorno di meritato riposo nei posti più belli della Campania).  E’ probabile quindi un incontro del procuratore del talento uruguagio con la dirigenza partenopea per l’adeguamento del contratto dell’ex Palermo:  il Matador è infatti conteso dai più grandi (e ricchi) club d’Europa.

Un caloroso benvenuto dalla Redazione di IamNaples.it che vi propone la diretta testuale dell’allenamento odierno degli uomini di Mazzarri in quel di Castelvoturno. Tra pochi minuti avrà inizio la sgambatura, utile a trovare indicazioni tattiche in vista del fondamentale esordio di Domenica prossima a Palermo. Con le assenze forzate di Pandev e Zuniga (oltre che dello stesso mister Mazzarri, che delegherà il vice Frustalupi per il match della “Favorita”) sarà utile testare quale potrà essere la miglior formazione per affrontare i rosanero.

 

Dal Nostro inviato a Castelvolturno Ciro Troise


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google