Utrecht – Napoli 3-3: ecco le pagelle di Iamnaples.it

Cavani: che tripletta! Eccellente Yebda. Disastroso Cribari. Disattento De Sanctis. Pocho in ombra

Una partita che ha dell’incredibile quella andata in scena al Galgenwaard Stadion di Utrecht. Il Napoli strappa un pareggio dopo essere stato sotto di due goal. Ecco i giudizi di Iamnaples.it

DE SANCTIS 5: La prestazione del portiere azzurro rispecchia quella dell’intera squadra questa sera. Strepitoso prima, disastroso l’attimo dopo. Non dà la sicurezza giusta alla retroguardia, concedendosi grosse leggerezze.

GRAVA 6: Risulta il migliore della reparto arretrato del Napoli. Mette esperienza e voglia al servizio della squadra e tiene a bada l’esuberanza di Mertens.

CRIBARI 4: Colpevole sia sul primo goal, quando tira inspiegabilmente il piede lasciando solo l’avversario, che sul terzo, quando dimentica Demouge. Ancor più grave è il fatto che avrebbe l’occasione di farsi perdonare al 94′, ma mette la palla sul palo a porta sguarnita, dove è più difficile prendere il legno che centrare la porta.

CAMPAGNARO 5.5: Più propositivo rispetto alla gara di Udine, ma a volte ha delle piccole amnesie.

ZUNIGA 6.5: Grande prestazione per il colombiano. Stasera sbaglia poco o nulla. E’ prezioso nelle ripartenze con la sua velocità, va anche vicino al goal in più occasioni.

GARGANO 6.5: Recupera una miriade di palloni a centrocampo, permettendo preziose ripartenze al Napoli. Purtroppo, però, sbaglia cose ben più semplici come alcuni tocchi elementari. 

YEBDA 7: Eccellente prova quella del franco-algerino. Lotta su ogni pallone rendendosi prezioso sia in fase difensiva che in fase offensiva. Sfiora il goal in due occasioni.

VITALE 6-: Sarebbe stata una prova da 7.5, se non fosse stato per quella ingenuità, stendendo Duplan in area di rigore. Per il resto gioca con disinvoltura e grande personalità, sorprendendo anche gli avversari.

HAMSIK 6.5: Ci piace vederlo così: attivo, propositivo, nel vivo del gioco. E’ un altro giocatore rispetto ad Udine. Peccato per quei piccoli black-out di cui è protagonista.

LAVEZZI 5.5: Resta negli spogliatoi durante il primo tempo, non entrando mai nel vivo del match. Cresce nella ripresa quando tenta di mettere il suo zampino nel match

CAVANI 8 [IL MIGLIORE]: Che partita! E’ autore di uno di quei goal che difficilmente dimentichi. Freddo sul secondo goal e sul rigore. Nonostante la formidabile tripletta, è protagonista di un’ottima prestazione difensiva: spesso si sacrifica per la squadra dando una mano considerevole in fase difensiva

MAGGIO 5.5: Inizio che mette i brividi ai 6 milioni di tifosi sparsi nel mondo. Poi cresce rendendosi pericoloso con le sue accelerazioni

CANNAVARO S.V.

DUMITRU S.V.

Stefano D’Angelo

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.