Il punto sulla serie D: Ancora in testa tre campane nei gironi G, H ed I

Sibilla Bacoli, Arzanese ed Ebolitana conservano il primato

Arzanese, Sibilla ed Ebolitana resistono in testa ai rispettivi gironi.

GIRONE G

La Sibilla Bacoli Flegrea si deve accontentare del pareggio casalingo per 1-1 con l’Anziolavinio che sfiora l’impresa sul campo della capolista. I laziali erano passati in vantaggio grazie alla rete messa a segno da Antonelli ma si sono fatti raggiungere dai campani con una goffa autorete di Rubino. Non una buona prestazione dei primi della classe che hanno fallito anche un penalty con Poziello. Pareggio a reti bianche per la Viribus Unitis che fa 0-0 sul campo del Cynthia Genzano. Mister Ingenito parla di una squadra “sotto tono” e spera di riprendersi del prossimo turno in casa contro lo Zagarolo.

Altri risultati del girone :

Aprilia – Castiadas 4-0

Fidene – Monterotondo 2-4

Guidonia – Astrea 2-1

Porto Torres – Budoni 0-0

Tavolara – Arzachena 3-4

Viterbese – Sanluri 0-0

Zagarolo – Selargius 1-0

 

GIRONE H

Il bomber Montaperto salva l’Arzanese dalla prima sconfitta stagionale. Sul campo del Pisticci i biancazzurri sono stati sotto fino al 48′ del secondo tempo e quando ormai sembrava alle porte la prima partita con 0 punti all’attivo è arrivata la rete del cannoniere di mister Fabiano. Arzanese a quota 23 con 4 punti di vantaggio sul Fortis Trani. Beffa casalinga per il Pomigliano che pareggia per 1-1 in casa contro il Grottaglie. Il rigore siglato da di Dio al 45′ della ripresa regala ai pugliesi un oramai insperato pareggio e non consente al Pomigliano di agganciare il Casarano al quarto posto in graduatoria. Dopo aver raccontato ben 4 pareggi passiamo alla prima gara finita con una vincente ed una sconfitta : parliamo di Ischia – Capriatese conclusasi sul punteggio d 1-0 per gli Isolani. Niente da fare per i casertani che dopo un ottimo inizio di stagione incappano nella seconda sconfitta consecutiva e si trovano terzultimi in classifica a quota 7 punti. Veniamo alle note dolenti : non riescono ad uscire dal tunnel buio imboccato qualche giornata fa Sant’Antonio Abate e Battipagliese sconfitte entrambe in terra pugliese rispettivamente da Nardò e Trani (2-1 il risultato di entrambi i match). Grande rammarico per i giallorossi illusi dal goal di Ragosta che non è però bastato per portare a casa punti. Ai bianconeri di Battipaglia non basta la rete di Coquin e con questa sconfitta restano terzultimi a braccetto con la Capriatese. Ancora più giù troviamo l’Angri, decisamente scosso dalle vicende della scorsa settimana con l’invasione di campo e l’aggressione al difensore Cacace. Sconfitta per 0-2 in casa (a dire la verità si giocava sul neutro di Castrovillari) contro il Francavilla e classifica che dice penultimi a quota 4 punti.

 

Gli altri risultati del girone H:

Boville Ernica – Ostuni 1-0

Francavilla F. – Casarano 2-2

Gaeta – Fortis Murgia 1-1

 

 

GIRONE I

Sorride l’Ebolitana di mister Pensabene che con la vittoria per 2-0 sul campo dell’Acireale ed il contestuale pareggio della Casertana a Modica tenta una minifuga e si prende 3 punti di vantaggio sui rossoblù. Le reti decisive portano la firma di De Sena e Nigro. Come già detto la Casertana si è fatta fermare sul campo del penultimo Modica; prestazione deludente degli uomini di mister Cioffi che hanno agguantato il pareggio nel secondo tempo con una rete di Sergi ma non sono riusciti a fare bottino pieno nonostante l’assedio finale. Pareggio a reti inviolate per il Forza e Coraggio Benevento sul campo dell’Hinterreggio. Le formazioni si dividono la posta in palio con i giallorossi che agguantano la Valle Greganica e il Sapri al quarto posto in classifica. Sapri sconfitto per 3-1 a Caltanissetta dalla Nissa (seconda a pari merito con la Casertana). I ragazzi di mister Pepe sono stati letteralmente travolti da una mezz’ora perentoria dei siciliani portatisi sul 3-0 già al 28′ del primo tempo. Il Real Nocera si becca 3 punti a tavolino nella gara contro il Messina. Vittoria arrivata poiché i Messinesi non si sono presentati sul campo del Nocera (è già la seconda volta che la formazione siciliana non si presenta per una partita). Oramai è quasi certo il fallimento del pur blasonato Messina con relativa esclusione dal campionato. Il Nola agguanta il secondo punto del suo campionato e lo fa sul campo Marsala. Prova d’orgoglio per i bianconeri che non vogliono lasciare nulla di intentato per cercare di non abbandonare la Serie D conquistata l’anno scorso. In questo turno ha riposato la Turris.

 

Gli altri risultati del girone I :

 

Cittanova – Valle Greganica 1-0

Rossanese – Mazara 0-3

Sambiase – Noto 3-2

Nicola Ruggiero

 

Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.