Cerca
Close this search box.

BpMed Napoli: Al PalaBarbuto arriva Chieti. Bartocci “Restiamo Umili”

Il rullo BpMed Napoli, reduce dalla incredibile vittoria di Recanati, è pronta a tornare in campo per affrontare questa sera la BLS Chieti, capolista della divisione Sud-Est con 24 punti, nell’incontro valido per la ventiseiesima giornata del campionato di DNA.

La Banda Bartocci, che uscì sconfitta dalla gara dell’andata, farà di tutto per riscattarsi e per aggiungere alla propria tabella di marcia l’undicesimo sigillo consecutivo che la proietterebbe sempre più in alto. Tuttavia non sarà facile battere la squadra di coach Sorgentone innanzitutto perché si tratta di una buonissima squadra capace di mettere in difficoltà molti team e, soprattutto, perché la BpMed si trova in una situazione un po’ deficitaria dal punto di vista delle rotazioni. Priva, ormai da tempo, del non sostituito Leonardo Mariani pare che anche il giovane Guastaferro non dovrebbe essere della partita a causa di un risentimento muscolare. Certo, l’assenza non è di quelle insormontabili, ma ciò costringe il duo Musso-Rizzitiello agli straordinari.

 “Dovremmo essere concentrati e umili: Chieti è una squadra di buona esperienza, una delle quattro che nel girone d’andata ci ha battuto giocando una pallacanestro molto efficace, con atleti di categoria – spiega alla vigilia coach Maurizio Bartocci-. Con Recanati abbiamo subito 92 punti, un dato inusuale per la nostra squadra, ma contro un team che ha avuto percentuali molto alte al tiro e corso tantissimo, mentre noi non abbiamo saputo controllare il ritmo. Le 10 vittorie consecutive? Non ci pensiamo, giochiamo una partita per volta pensando sempre a vincere e migliorare”. Quella contro Chieti è l’ennesima gara di un ciclo duro. “Ma non facciamo previsioni a lungo termine, l’orizzonte è fissato soltanto sul prossimo avversario, senza tabelle né obiettivi”. Per Napoli quella di domani è la prima di quattro partite da disputare in 10 giorni: dopo Chieti, trasferte a Latina e Ferentino sabato 25 e giovedì 1 marzo, quindi il 4 arriva Matera.

Importante vincere, non tanto per continuare questa grande striscia (anche se c’è la voglia di tirarla il più possibile), per fare un passo ulteriore verso la matematica qualificazione ai playoff che, seppur largamente alla portata degli uomini di coach Bartocci, resta l’obiettivo principale.

Si ricorda che sarà possibile seguire la partita attraverso la radiocronaca integrale sul sito della società oppure grazie alla nostra consueta Diretta Testuale.

Servizio a cura di Enrico De Pompeis

Sartoria Italiana
Vesux
Il gabbiano
Gestione Sinistri
Gestione Sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.