calcio argentino

VIDEO – L’angolo del calcio argentino: River avanti tutta, il Boca torna alla vittoria

Milito non basta, il Clasico de Avellanede è dell'Independiente

BUENOS AIRES – Continua l’ottimo momento per il Millo, che sbanca anche il Nuevo Gasometro e si mantiene al primo posto in campionato. Merito anche del ritrovato Boca, che tronca la striscia di quattro vittorie su altrettante partite del Velez. Il nuovo tecnico Rodolfo Arruabarrena festeggia nel migliore dei modi il suo debutto sulla panchina degli Xeneizes rimontando e regolando il Fortin con un sonoro 3-1. Vittoria indimenticabile dell’Independiente nel clasico de Avellaneda a scapito di un Racing apparso oltremodo sulle gambe dopo il promettente inizio di stagione.

IMPLACABILIGallardo gongola, il suo River sembra davvero una macchina perfetta. Neanche l’indescrivibile pressione del Nuevo Gasometro riesce a porre freno alla fame mostrata in campo dai suoi giocatori. L’illusorio vantaggio di Matos, propiziato da una fuga solitaria di Villalba, è solo una parentesi nel monologo blanco y rojos. Il tempo che ad entrare in partita sia Pisculichi e per gli avversari c’è poco da fare. Il pupillo del Muñeco giganteggia con sprazzi di classe cristallina, offrendo il gol del pareggio ed un assist al bacio su cui il capocannoniere Teofilo Gutierrez mette la firma del sorpasso. Chiude i conti Boye che fissa il risultato sul definitivo tre a uno che addirittura sta stretto ai padroni di casa, che festeggiano il primato solitario.

REDIVIVO BOCA – Parte dei meriti vanno al Boca, che rinasce dalle ceneri nel momento peggiore contro un Velez ancora imbattuto in campionato. Chiusa l’era Carlos Bianchi, si riparte con un altro bostero doc come Rodolfo Arruabarrena e lo scossone societario dimostra di aver sortito gli effetti sperati. L’iniziale vantaggio corsaro di Correa viene letteralmente sgretolato da una reazione di squadra ormai quasi dimenticata tra i vicoli della Boca. Manco a dirlo, è una zuccata tutta garra e convinzione del navigato centrale Cata Diaz a ristabilire il risultato. Tocca al guizzo di Cesar Meli invertire i tabellini, che vengono chiusi dal sigillo decisivo di Chavez nei minuti conclusivi della contesa. La partenza del Vasco Arruabarrena è stata sprint e se il buon giorno si vede dal mattino…

 

CLASICO ROJO – Il derby di Avellaneda, si sa, non è solo una partita. Ad aumentare la tensione nell’incandescente scenario della provincia di Buenos Aires, non poteva che essere l’attesa forzata, che per un anno ha alimentato speranze, attese e sogni di gloria tra le Independiente e Racing Club. Così, da una parte il Principe Milito per la mitad azul, dall’altra Mancuello per la roja, non hanno tradito le attese, regalando al pubblico avellanedense il migliore mix di emozioni. Per la cronaca all’iniziale vantaggio dell’ex stella di Genoa e inter hanno risposto i gol di Penco e Mancuello riportando l’independiente sul tetto di Avellaneda e preparando un clima infernale in vista del campionato Final, quando sarà servito il secondo atto di una sfida senza tempo.

 

Risultati quinto turno: Gimnasia – Godoy Cruz 2-0; Def. Y Justicia – Rosario Central 1-3; Newell’s – Estudiantes 1-0; Belgrano – Atletico de Rafaela 3-0; Independiente – Racing Club 2-1; Boca juniors – Velez 3-1; San Lorenzo – River Plate 1-3; Lanus – Olimpo 1-1; Arsenal – Banfield 1-0; Tigre – Quilmes 0-0

Classifica: River Plate 13pts; Velez 12pts; Newell’s 11pts; Rosario, Arsenal, Independiente, Racing Club 9pts; Lanus, Godoy Cruz 7pts; Gimnasia, Estudiantes, Banfield,Atletico de Rafaela, Boca juniors 6pts; Belgrano 5pts; Tigre, Olimpo, Def. Y Justicia 4pts; San Lorenzo, Quilmes 3pts

Percentuali retrocessione: Banfield 1.200%; Tigre 1.074%; Def. Y Justicia 0.800%

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.