Euro 2020, l’Uefa apre un procedimento disciplinare contro la Federcalcio inglese: i motivi

Il massimo organo calcistico europeo annuncia di voler prendere provvedimenti per alcuni episodi successi durante la finale contro l'Italia

L’Uefa aprirà un provvedimento disciplinare contro la Federcalcio inglese per alcuni episodi successi in occasione della finale di Euro 2020 tra Italia e Inghilterra. Ad annunciarlo è stato proprio il massimo organo calcistico europeo, che spiegato i motivi di questa azione che sarà condotta: “Invasione del campo di gioco da parte dei suoi tifosi; lancio di oggetti da parte dei suoi sostenitori; disturbo causato dai suoi sostenitori durante l’inno nazionale; accensione di fuochi d’artificio da parte dei suoi sostenitori“.

Non solo, l’Uefa aggiunge che “il caso sarà trattato dall’Organo di Controllo, Etica e Disciplina UEFA (CEDB) a tempo debito. Separatamente, e in conformità con l’Articolo 31(4) DR, un Ispettore Etico e Disciplinare Uefa è stato nominato per condurre un’indagine disciplinare su eventi che hanno coinvolto i tifosi e che si sono verificati all’interno e intorno allo stadio“.

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.