Società del presidente dell’Hoffenheim studia vaccino anti-Coronavirus: negata l’esclusiva agli Stati Uniti

Società del presidente dell’Hoffenheim studia vaccino anti-Coronavirus: negata l’esclusiva agli Stati Uniti

Il presidente dell’Hoffenheim Dietmar Hopp – recentemente preso di mira da un gruppo di tifosi durante un match contro il Bayern Monaco (LEGGI QUI) – potrebbe rivelarsi un protagonista nella lotta al Coronavirus. Una società di sua proprietà, la Curevac, infatti, starebbe studiando un vaccino contro il Covid-19 che ormai ha preso il sopravvento a livello mondiale, stando a quarto riporta il portale tedesco Der Spiegel.

C’è un fatto curioso però, riportato dal New York Times: il numero uno dell’Hoffenheim avrebbe detto no a cedere la cura – nel caso si trovasse – agli Stati Uniti. Chiusa la porta, dunque, al capo di stato americano Donald Trump, che avrebbe chiesto una corsia preferenziale ad Hopp per il paese a stelle e strisce. Hopp che, in merito alla faccenda, ha dichiarato: “La Curevac sta studiando il vaccino contro il coronavirus per aiutare la gente non solo in alcune regioni, ma in maniera solidale in tutto il mondo. E sarei felicissimo se questo risultato potesse essere raggiunto attraverso i miei investimenti a lungo termine in Germania”.

 


La redazione di IamNaples.it

Gestione Sinistri Caterino
Wincatchers


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google