Scugnizzeria in the World – Roberto Insigne, Bifulco e Inglese eroi della settimana

Quinto centro per Insigne jr, secondo per Alfredo Bifulco. Inglese stende la Spal

Nuovo appuntamento con la Scugnizzeria, la rubrica di IamNaples.it che segue le avventure degli scugnizzi in giro per la penisola. Ecco le partite di questo fine settimana:

CHIEVO-SPAL 2-1 (Inglese, Grassi)

Gran rimonta da parte del Chievo. Prima l’autogol di Cesar nel primo tempo, poi il pareggio di Inglese nella ripresa. Decisiva la rete dello stesso Inglese a pochi minuti dal termine. Venti punti in classifica, ottavo posto momentaneo. Ottima vittoria per il Chievo, che nel prossimo turno sfiderà l’Inter. Opportunità sprecata per la Spal, che ha giocato comunque una buonissima sfida. Venerdì ci sarà la trasferta in casa della Roma.

Inglese è stato il vero protagonista del match con una doppietta(clicca qui per vedere il primo goal) (clicca qui per vedere il secondo goal). L’attaccante di proprietà del Napoli si è fatto trovato pronto e ha cambiato il senso della partita.

Grassi, centrocampista del Napoli ma a titolo temporaneo nella Spal, ha giocato molto bene ed ha avuto due buone opportunità, quando non è stato in possesso del pallone ha chiamato sempre il passaggio in profondità.

CARPI-PARMA 2-1 (Anastario, Romano, Prezioso, R. Insigne)

Brutta battuta d’arresto per il Parma a Carpi. Succede tutto nel primo tempo, Pasciuti e Verna indirizzano il derby emiliano verso i padroni di casa, Roberto Insigne, il calciatore di proprietà del Napoli, la riapre ma non basta per evitare la sconfitta.

Tra gli azzurri in prestito al Carpi, panchina per Anastasio e Romano, ancora out l’infortunato Prezioso.

EMPOLI-FROSINONE 3-3 (Luperto)

Un po’ a sorpresa, Empoli-Frosinone finisce 3-3. Grandissima rimonta dei toscani nel secondo tempo, dopo che il Frosinone aveva chiuso sul 2-0 la prima frazione di gioco. Nella ripresa gli stessi ciociari hanno aperto le danze con la rete di Dionisi, poi l’autogol di Bardi porta il risultato sull’1-3. Nel finale, si sveglia Francesco Caputo: doppietta del bomber pugliese, che si porta a 14 gol in campionato, e regala un pari insperato ai toscani. Sebastiano Luperto é entrato dalla panchina al 78’. Con questo risultato, il Frosinone aggancia comunque Bari e Parma al primo posto in classifica a 26 punti, con l’Empoli a -1.

PRO VERCELLI-ENTELLA 1-1 (Bifulco)

L’incrocio salvezza tra Pro Vercelli ed Entella produce un pari che non serve praticamente a nessuno: botta e risposta La Mantia-Bifulco e classifica che resta complicata. L’attaccante che ha messo a segno l’ 1 a 1 è il classe 1997 Alfredo Bifulco di proprietà del Napoli ed in prestito ai piemontesi.

COSENZA-SICULA LEONZIO 0-0 (Tutino, Palmiero, Liguori, Granata)

La sfida della sedicesima giornata del Campionato di Serie C (girone C) tra Cosenza e Sicula Leonzio termina a reti inviolate: Luca Palmiero, centrocampista di proprietà del Napoli attualmente in prestito al Cosenza parte dalla panchina e subentra al 60′ a Calamai, mentre Gennaro Tutino non è stato convocato. Soltanto panchina inoltre per gli altri azzurri Luigi Liguori (in prestito al Cosenza) e Antonio Granata (in prestito alla Sicula Leonzio).

VITERBESE-CUNEO 3-0 (D’Ignazio)

Arriva una sconfitta per il Cuneo di D’Ignazio. Il calciatore napoletano ha giocato per tutti i 90′ da terzino sinistro nel 4-3-3 disegnato da mister Gardano. Per la Viterbese match senza storia con i goal di Sini, Baldassin e Vandeputte.

CARRARESE-PONTEDERA 4-1 (Contini)

Nella sedicesima giornata di Serie C si sono affrontate a Carrara la Carrarese ed il Pontedera.

Allo Stadio dei Marmi la Carrarese ha trionfato facilmente per 4 a 1 sui pisani senza dimostrare mai di essere in difficoltà sin dalle prime battute del match.

Il portiere classe ’96 del Pontedera Nikita Contini, in prestito dal Napoli ed alla quindicesima presenza stagionale, non ha avuto pesanti colpe sulle quattro reti degli avversari ed ha anzi evitato che il parziale alla fine del match fosse più largo di quanto non lo sia stato.

Numerose sono state infatti le occasioni della squadra padrone di casa, su alcune delle quali il portierino del Napoli è stato in grado di mettere una pezza, ma la differenza di prestazione tra le due squadre è stato di fatto troppo ampia.

TERMALICA-WISLA 3-3 (Lasicki)

Il Wisla di Igor Lasicki, difensore polacco di proprietà del Napoli, pareggia con un pirotecnico 3-3 in casa del Termalica. Fuori dai covocati il difensore azzurro classe ’95 che non ha preso parte al match.

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.