Under 17 – Napoli-Bari 1-3, disfatta per gli azzurrini: le pagelle di IamNaples.it

Under 17 – Napoli-Bari 1-3, disfatta per gli azzurrini: le pagelle di IamNaples.it

Dopo sei vittorie consecutive (l’ultima in trasferta contro la Salernitana), il Napoli di mister Chianese cade in casa contro il Bari. Ospiti che balzano a quota 16 punti in classifica collezionando il sesto risultato utile consecutivo. Nonostante le tante occasioni avute, gli azzurrini falliscono la ghiotta occasione di tenere il passo della Roma capolista (CLICCA QUI per rileggere il live). Ecco le pagelle di IamNaples.it:

 

ZAGARI 6: Non ha colpe sulle tre reti degli avversari che rimangono a galla, con fortuna e bravura, nonostante le numerose occasioni da gol della squadra di Chianese. Nella prima frazione di gioco subisce una sola conclusione, quella della rete di Caruso che sblocca la partita. Salva i suoi nella ripresa con un grande riflesso su Nannola a due passi dal gol.

 

MARRELLA 6: Suo l’assist per il momentaneo pareggio azzurro firmato dal compagno di reparto Salimbè, nel secondo tempo. Inizia bene il match con le solite sgroppate sulla corsia destra, cala però nella ripresa con l’ex azzurro Ansani che approfitta della sua rapidità in contropiede per fargli girare la testa.

 

MARIANI 5: Ci mette grinta e fisicità sin dai primissimi minuti, con gli attaccanti ospiti che faticano a girarsi spalle alla porta. La grinta, nella ripresa, si trasforma in follia e lascia in compagni in inferiorità numerica: brutto colpo al volto di Caruso al 3′ e rosso diretto per il centrale di mister Chianese.

 

GAETA 5.5: Primo tempo quasi perfetto per il difensore partenopeo che, tuttavia, si addormenta sull’infilata di Ansani per Caruso che fa gioire i Galletti per il momentaneo 0-1. Nei secondi 40′, così come quasi tutta la squadra, patisce lo svantaggio e finisce per lasciare troppi spazi a Caruso ed Ansani che sulle ripartenze fanno male al Napoli.

 

SALIMBE’ 6.5: E’ tra i migliori azzurri di giornata, se parte in velocità sono dolori per la centrocampo e difesa degli ospiti. Va a segno nel secondo tempo con un gran colpo di testa che non lascia scampo a Matera per l’1-1 partenopeo. (DAL 38′ s.t. FRASCA s.v.)

 

ALESSIO ESPOSITO 5: Alterna giocate di grande qualità ad errori tanto banali quanto pericolosi per la difesa azzurra. Il regista non sfodera una delle sue migliori prestazioni, soprattutto in fase di non possesso. Nella ripresa, con l’espulsione di Mariani, viene posizionato al fianco di Caiazzo in un 4-2-2-1 da mister Chianese e finisce per lasciare grandi spazi alle ripartenze centrali di Ansani e compagni. Pesa come un macigno l’errore dal dischetto sullo 0-0 che avrebbe indirizzato la partita su un’altra strada.

 

CAIAZZO 5.5: Soffre gli inserimenti centrali del Bari che si limita all’azione di rimessa per gran parte del match. Ha la grande occasione sullo 0-0 per portare in vantaggio i suoi ma a tu per tu con Matera non è lucido e viene chiuso in corner. Viene sostituito a mezz’ora dalla fine. (DAL 10′ s.t. CHIANESE 5.5: Ci mette impegno e prova a vivacizzare l’attacco in tandem con Domenico Esposito. Anche lui è poco lucido in area di rigore e si fa recuperare in più di un’occasione dalla difesa ospite).

 

LABRIOLA 5.5: Visto il suo talento, ci si aspetterebbe sempre grandi cose da Valerio. Inizia a centrocampo alla sinistra di Alessio Esposito ma con l’espulsione di Mariani, mister Chianese lo sposta più avanti per far male agli avversari. Si accende e si spegne ad intermittenza, quando va via palla al piede non è sempre equilibrato nella gestione della sfera. Si può fare di più.

 

CIRO GUADAGNI 6: Insieme a Labriola e Giuseppe Guadagni, è l’unico in grado di superare l’uomo e creare superiorità numerica in fase offensiva. Quando va via sull’esterno, sono guai per la retroguardia del Bari che fatica a contenerlo. Colpisce una traversa che ancora trema allo scadere del primo tempo, cala dopo l’espulsione di Mariani e viene richiamato in panchina dal mister. (DAL 7′ s.t. MASSA 5.5: Torna dopo un lungo infortunio ma si ritrova in una situazione tutt’altro che semplice, a dover fronteggiare gli attacchi in velocità di un Ansani in giornata di grazia. Ha bisogno di tempo e minuti nelle gambe per tornare sui suoi livelli).

 

 

GIUSEPPE GUADAGNI 5.5: Parte bene con il Napoli che sviluppa più sulla destra che sulla corsia mancina dove c’è il suo omonimo. La sua velocità mette in crisi Laraspata che nei primi 30′ di gioco non lo prende praticamente mai. Ha un  paio di occasioni per andare a rete ma gli manca la giusta cattiveria sotto porta. Lascia il campo dopo l’espulsione di Mariani. (DAL 7′ GENNARO ESPOSITO 6: Entra in campo col piglio giusto e dà maggiore dinamismo e qualità alla mediana azzurra. Nonostante l’inferiorità numerica, in fase di non possesso mantiene la posizione facilitando le chiusure della difesa. Si propone troppo poco in avanti, supportando raramente le offensive degli attaccanti).

 

DOMENICO ESPOSITO 6: Un vero leone, lotta su ogni pallone riuscendo spesso a tenere botta da solo con i due centrali baresi. Lavora tanto per la squadra anche in fase di non possesso. Non è fortunato in area di rigore dove ha più di una chance per marcare il tabellino ma questa volta rimane a bocca asciutta. Baluardo.

 

 

MISTER CHIANESE 5.5: Prova a raddrizzare in ogni modo una gara nata bene ma complicatasi irrimediabilmente con il passare dei minuti. Gli azzurrini dominano per lunghi tratti ma senza pungere in avanti, un pò per sfortuna un pò per mancanza di cattiveria sotto rete. Richiama in panchina ad inizio secondo tempo Ciro Guadagni, unico grande pericolo fino a quel momento per la difesa ospite. Con un rigore trasformato e non sbagliato ed uno che il direttore di gara decide, sbagliando, di non concedere, avremmo raccontato un’altra partita. Ma questo è il calcio.

 

 

Ecco il tabellino del match:

 

SSC NAPOLI (4-3-3)

Zagari 6, Marrella 6, Mariani 5, Gaeta 5.5, Salimbè 6.5 (Dal 38′ s.t.  Frasca s.v.), A.Esposito 5, Caiazzo 5.5 (Dal 10′ s.t. Chianese 5.5), Labriola 5.5, C.Guadagni 6 (Dal 7′ s.t. Massa 5.5), D.Esposito 6, G.Guadagni 5.5 (Dal 7′ s.t. G.Esposito 6)   A disposizione: Mancino, Massa, Arcella, Sannino, D’Amato, Bianco, Frasca, Chianese, G. Esposito. All. Chianese 5.5

 

BARI (4-3-3)

Matera 6, Pierno 6 (Dal 26′ Pierno 6), Laraspata 6, Maselli 6.5, Monterisi 6, Zonno 6.5, Nannola 6 (Dal 17′ s.t. Pinto 6.5), Martorelli 6, Caruso 7 (Dal 36′ Paparella s.v.), Alba 7, Ansani 7.5 . A disposizione: Cafagno, Ricci, A. Pinto, Angelini, Agostinelli, Raia,M. Pinto, Paparella.   All. Longo 6

 

 

Dai nostri inviati a Sant’Antimo Simone Ciccarelli e Gilberto D’Alessio

Maglia ufficiale Napoli 2020
Vesux


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google