De Laurentiis: “Morte Dalla grande lutto. Tabarez? Pensi a lavorare”

Il patron azzurro alla Presentazione di "Posti in piedi in Paradiso"

Silver Mele, inviato Radio Marte, incontra per l’emittente partenopea il patron azzurro Aurelio De Laurentiis, che si trova sul Lungomare per presentare “Posti in piedi in Paradiso“, ultima produzione Filmauro. Non si è potuto non parlare della scomparsa di Dalla, in questi casi il calcio passa in secondo piano. Ecco quanto evidenziato dalla Redazione di Iamnaples.it: “Sono rimasto shockato dalla notizia arrivatami da poche ore, si è spento un amico, un grandissimo artista e un patrimonio per tutta la Nazione. Dalla amava Napoli? Come si può non farlo, lui era una persona molto profonda e sensibile e quel calore tipicamente napoletano non ha potuto non coinvolgerlo, basti pensare a Caruso, una delle canzoni italiane più famose nel Mondo. Stadio Virtuale? Ne parlavo anni fa e mi si diede quasi del pazzo, ora le cose sono cambiate ma in questo caso come in ogni innovazione le istituzioni devono essere al nostro servizio, loro devono esserci utili e non di contrasto, non devono essere entità da combattere, altrimenti vorrebbe dire che nessuno ha capito nulla. Le dichiarazioni di Tabarez su Cavani? Stare a Napoli è un atto d’amore, Napoli è una piazza importante e siamo tra le prime sedici squadre d’Europa, grazie alla nostra bravura in Champions. Noi qui non tratteniamo nessuno con la forza, ma credo che in pochi possano permettersi Cavani. Il mister Tabarez farebbe meglio a pensare a fare il suo lavoro, che a Cavani ci pensiamo noi. Le sue dichiarazioni d’amore, in questo senso, sono eloquenti. Hamsik ha fatto lo stesso? Lo so, ne sono felice. Napoletanità? Per me i napoletani hanno una marcia in più, hanno capito che non serve a nulla deprimersi e affrontano ogni difficoltà con grande entusiasmo, cosa che può fare la differenza nel poter sbrogliare situazioni complicate”

La Redazione

M.P.

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.