Cm.com, Agresti: “La sfida tra Napoli e Atalanta sarà molto piacevole. Kessiè? Ci sono anche gli azzurri”

Il direttore di cm.com ha parlato della prossima sfida degli azzurri

Durante la trasmissione Radio Goal su Kiss Kiss Napoli ha così parlato il direttore di calciomercato.com Stefano Agresti. Ecco le sue parole:

“Il campionato dell’Atalanta è straordinario, sta stupendo tutti. Mi appare quasi incredibile che questa squadra vinca e convinca nonostante la cessione di uno dei suoi uomini migliori, ovvero Gagliardini. Credo che gli orobici possano battere chiunque e quindi anche il Napoli. L’Atalanta non ha nulla da perdere rispetto al Napoli e questo credo conti molto. Kessiè? Abbiamo intervistato il procuratore del calciatore e non appare scontato che il calciatore scelga la Roma. Credo che il Napoli sia in corsa per il calciatore, ma bisogna stare attenti a Chelsea e Liverpool che seguono il giocatore. La sfida di sabato? Sono due squadre che pressano molto e giocano a viso aperto, mi aspetto una gara molto piacevole. Il Napoli è la squadra che gioca meglio in campo europeo e credo che contro l’Atalanta gli azzurri potranno esaltarsi ancora di più. Sostituto di Allan? Non so se sabato, ma mi aspetto di vedere presto in campo Rog, un calciatore con grande talento”. 

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.