Marolda: “L’addio di Higuain ha portato un cambiamento positivo”

Marolda: “L’addio di Higuain ha portato un cambiamento positivo”

Durante la trasmissione Radio Goal è intervenuto a Radio Kiss Kiss Napoli Francesco Marolda. Ecco le sue parole riportate da Iamnaples.it:

“Con la cessione di Higuain il Napoli è cambiato e questo cambiamento ha dato risultati ottimi visto che segnano in tanti, in particolare calciatori come Hamsik avevano quasi perso questa abitudine. L’anno scorso si giocava per Higuain, invece ora si guarda più al collettivo”. 

Poi prosegue: “L’abbraccio tra Insigne e Mertens è un segnale importante. Il belga all’inizio ha faticato, poi è stato un protagonista della gara. Con gli spazi aperti il calciatore è poi divenuto devastante. I 4 gol fatti oscurano i due gol presi banalmente, poi per chi fa l’allenatore come Sarri, è comprensibile rammaricarsi per due errori e mostrano che la squadra non ha saputo amministrare il vantaggio, è questo forse il vero limite del Napoli. Milik? Il Napoli poteva pagarlo addirittura di meno, ma l’importante comunque è che sia arrivato. Questo ragazzo mi ha sorpreso, partecipa all’azione ed è forte fisicamente, ha capito già i primi movimenti da fare; forse uno dei piccoli difetti è che gioca con un solo piede e questa cosa lo limita”.

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google