Il 20 maggio alla finale di Coppa Italia Maradona sarà presente in tribuna…

Un amore incondizionato quello che lega Diego Armando Maradona alla città di Napoli e alla squadra azzurra. Dopo aver espresso il desiderio di allenare al San Paolo, l’ex Pibe de oro ha deciso di tornare nella città partenopea e lo farà la prossima settimana dove il 5 aprile è atteso in tribunale dove dovrà difendersi dall’accusa di evasione fiscale. “Ho sentito proprio ieri Diego Armando Maradona e mi ha ribadito telefonicamente la sua volontà di essere a Napoli la prossima settimana – assicura il legale Angelo Pisani ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli -. Gli ho promesso che ci sarà una calorosa accoglienza da parte della cittadinanza napoletana e che faremo una grande festa. Gli ho proposto anche un saluto dal San Paolo, così come avvenne quando arrivò a Napoli la prima volta, e lui mi ha detto che sarebbe bello salutare i tifosi azzurri direttamente dallo stadio.Il 20 maggio sarà certamente a Roma per vedere la finale di Coppa Italia tra Napoli e Juventus, mi risulta che ne abbia già parlato con la dirigenza del club partenopeo. Se sarà al San Paolo per Napoli-Atalanta? Questo non lo so, dipende dai suoi impegni a Dubai e dagli spazi che riesce a ricavarsi. Non so quali e quanti giorni resterà a Napoli ma certamente abbraccerà la città e i suoi tifosi”. “Il 5 aprile Maradona vuol chiarire ai napoletani e agli italiani che non è un evasore fiscale – continua il legale dell’argentino -: è stato vittima di una sorta di complotto, di ingiustizia della giustizia. Lui non è vittima neanche di una mancata notifica, è completamente estraneo all’addebito fiscale perché, come tutti possono immaginare, a 25 anni non poteva capire nulla di fisco e quell’artifizio, che non era una violazione fiscale, fu fatta da Ferlaino e non da lui. Maradona vorrà essere in udienza per rappresentare ai giudici la verità, per mostrare che non scappa da nessuna parte, attualmente è un uomo libero. Maradona è stato assolto già in sede penale nel ’94 e i pignoramenti che gli sono stati fatti sono procedure irregolari. Maradona è un uomo assolutamente libero e può tornare in Italia senza alcun problema anche domattina. Diego sta preparando un videomessaggio che mi invierà domani o dopodomani al massimo nel quale spiegherà la sua situazione, il suo amore per Napoli, la sua voglia di tornare in città. Questo videomessaggio sarà trasmesso in conferenza stampa prima del 5 aprile in una piazza della città”.

Fonte: La Repubblica

La Redazione

P.S.

STufano
Sartoria Italiana
Vesux
gestione sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.