[FOTO] Cavani, 44 gol tra Napoli e Uruguay: Di Natale lontano ben 18 lunghezze

Era arrivato per due volte secondo, ma per conquistare il 1° posto della classifica del supercannoniere Edinson Cavani ha aspettato di battere tutti i record, siglando 44 gol nella stagione 2012-13. Nessuno, nelle cinque edizioni precedenti, aveva toccato quella cifra. Il supercannoniere è la classifica che conteggia tutti i gol segnati dai giocatori della Serie A, italiani e stranieri, in tutte le competizioni ufficiali, comprese le gare della nazionale. Cavani ha stritolato tutti. Il primo, alle sue spalle, è Totò Di Natale, staccato di 18 gol, terzo Stephan El Shaarawy, con un -21 rispetto a Cavani.

RAFFICA DI GOL – La sua stagione è stata mostruosa. Ha segnato in tutte le competizioni a cui ha partecipato: 29 gol in Serie A, 7 in Europa League, 1 in Coppa Italia, 1 in Supercoppa Italia e 6 con l’Uruguay (compresi i 3 realizzati nella Confederations Cup). Le edizioni precedenti erano state vinte nel 2008 da Mutu (Fiorentina) con 28 gol davanti a Del Piero e Ibrahimovic, nel 2009 dallo stesso Ibrahimovic (Inter) con 30 gol, sul podio insieme a Gilardino e Milito, nel 2010 da Di Natale (Udinese) a quota 31 contro i 30 di Milito e i 25 di Totti, nel 2011 da Eto’o (Inter) con 41 reti davanti a Cavani e Di Natale, l’anno scorso ancora da Ibrahimovic (Milan) con 40 gol meglio di Cavani (35) e Di Natale (30).

IL FINALE – Cavani tornerà in Italia per incontrare De Laurentiis e definire il suo futuro. Porterà con sé le ultime scene della Coppa delle Confederazioni, quella doppietta segnata a Buffon in una partita giocata più da bomber che da… Cavani: ha rincorso meno, ha puntato di più la porta ed è arrivato a 44 gol. Numero uno in Italia, ma protagonista anche davanti a un palcoscenico mondiale. Perdere anche lui per la Serie A (e non solo per il Napoli) sarebbe un brutto colpo.

Fonte: Corriere dello Sport.

La Redazione.

D.G.

 

 

 

 

 

 

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.