Ag. Rodriguez: “Il Napoli mi ha sorpreso in negativo. Ora non bisogna sottovalutare lo Zurigo”

L'agente del calciatore svizzero ha parlato a Radio Marte

L’agente di Ricardo Rodriguez, Gianluca Di Domenico, ha parlato a Radio Marte, durante Si Gonfia La Rete, di Milan-Napoli e dell’impegno che i partenopei avranno contro lo Zurigo in Europa League: “Sono contentissimo per la vittoria del Milan e di Ricardo, è importante che questo cammino prosegua e magari potrebbe capitare un derby con l’Inter prima di accedere a una possibile finale. Sarebbe bellissimo. Mi ha sorpreso il Napoli che è stato poco agguerrito dopo lo 0-0 di campionato. Troppi attacchi centrali e con Romagnoli e Musacchio si può dire che è stato facile per il Milan disinnescare il gioco dei partenopei. Non bisogna sottovalutare lo Zurigo, farà molto freddo e si giocherà su un campo difficilissimo. In casa ha anche battuto il Bayer Leverkusen. Massima allerta anche sul punto della fisicità che è mancata ieri a Milano. E poi in Svizzera ha perso anche la Juve, che non è arrivata a Berna con la Primavera. I rossoneri pare abbiano capito la mentalità di Gattuso: ogni partita va combattuta e sudata. E’ una squadra pericolosa e difficile da battere. Il quarto posto non è mai stato vicino come adesso“.

 

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.