Alberto Savino: «Che sfida con la Juve!»

Vesuviano di nascita, azzurro nel cuore. È questa la fede calcistica di Alberto Savino tutta  concentrata in un preciso istante della sua carriera calcistica. Era il 1997, vestiva la maglia del  Brescia, quando di testa su cross di Filippini forò la porta della Juventus. In campo, al suo fianco,  c’era anche un “certo” Andrea Pirlo. Tante cose sono cambiate da quel giorno, ma certamente non è cambiato il fascino di Juventus Napoli che sicuramente Alberto seguirà con attenzione ed occhio tecnico, vista la sua nuova avventura da allenatore recentemente intrapresa.

Cosa ti aspetti dal posticipo di domenica sera?

«La partita sarà giocata da entrambe le squadre allo stremo delle forze. La portata di una gara  come Juventus-Napoli esula dai classici schemi del campionato per toccare livelli comparabili a  quelli della Champions League. Tutta la settimana prima del match è come una lunga vigilia per un  evento che il popolo azzurro attende un’intera stagione».

Come si comporterà la difesa azzurra contro l’attacco bianconero?

«Mazzarri ha avuto troppe partite spalmate in pochi giorni e qualcosa ha dovuto cedere in  attenzione e freschezza atletica. Ora invece sta avendo il tempo giusto per provare e riprovare con  la squadra schemi che magari prima rientravano nella routine. Quindi non sono particolarmente timoroso, faremo una bella partita».

Quale giocatore Juventino ti fa più paura?

«Senza dubbio Vucinic. Lo paragonerei al nostro Lavezzi, ovviamente non per caratteristiche  tecniche ma perché è quel classico calciatore che può risolvere la partita in qualsiasi momento».

Se potessi scegliere una sola vittoria tra il match di domenica e quello del 20 maggio, cosa faresti?

«Si tratterebbe di una forzatura, un tifoso le vorrebbe vincerle entrambe. Ma visto che stiamo nell’ambito del gioco e delle ipotesi direi che portare una coppa a Napoli dopo tanti anni sarebbe  una bella sensazione, senza contare che si aprirebbe la strada alla Supercoppa Italiana di Pechino».

Fonte:  Il Roma

La Redazione

M.V.

 

 

 

STufano
Sartoria Italiana
Vesux
gestione sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.