Alla scoperta di Iling, l’ex allenatore: “È già uomo. Quando gioca a sinistra…”

Ai microfoni di SerieANews.com è intervenuto Lamberto Zauli per parlare delle caratteristiche sia tecniche che caratteriali di Samuel Iling.

La Juventus contro il Benfica stava perdendo 4-1, ma poi con l’ingresso di Iling ha rischiato di pareggiare. Questo impatto in Champions League del calciatore era immaginabile? 

“Non parlo della prima squadra, ma la partita è sotto gli occhi di tutti. Piace a pensare che i ragazzi che sono entrati, così come ha detto Allegri, l’abbiano fatto con una bellissima energia. Quello che è successo ieri è la testimonianza dell’ottimo lavoro che sta facendo la Juventus nel proprio settore giovanile, perché negli ultimi anni stanno uscendo dei nomi importanti”.

Lei ha allenato Iling quando era alla guida della Juventus Under 23, ci può descrivere le sue caratteristiche sia tecniche che caratteriali? 

“Ha giocato tantissime partite con la Primavera, ma ha fatto qualche presenza anche con noi. E’ un ragazzo su cui la Juventus ci ha puntato sin da subito, facendo un investimento importante per prenderlo. Sam ha qualità tecniche importanti, con un’ottima fisicità. E’ molto umile, ha già una notevole cultura del lavoro. Può essere considerato già un uomo, nonostante la sua giovane età. Ha tutti i presupposti per diventare un ottimo giocatore. Ha fatto piacere a tutti vederlo entrare con quella personalità e, quindi, questo è l’aspetto più positivo sia per il ragazzo che per la società”.

Iling è un’ ala sinistra di un attacco a tre o un centrocampista? Dove può esprimere le sue migliori qualità?

“Sa fare tutta la fascia, E’ un calciatore a tutto gamba. Sam è un ottimo atleta. Allegri lo sta schierando adesso da quinto. E’ un ragazzo, come ha dimostrato ieri, che sa mettere palloni davvero importanti quando gioca a sinistra. Lui può ricoprire tanti ruoli”.

Iling cosa può dare a questa Juventus? Gli consiglia di restare in prima squadra o di andare a giocare in prestito nel prossimo mercato di gennaio?

“Sono stato tre anni alla Juventus e stiamo parlando di una società al top, composta da dirigenti. Ogni scelta che sarà fatta sul suo futuro, sarà presa per il bene del ragazzo. Sam è in buone mani”.

William Scuotto per SerieANews.com

Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.