ASL Napoli 2, il direttore: “Il club ha provato a partire fino a domenica mattina ma abbiamo dovuto dire di no”

Così al Mattino

Intervistto da Il Mattino, il direttore dell’ASL Napoli 2 Antonio D’Amore ha rilasciato alcune dichiarazioni sul caso Juventus-Napoli.

Ecco le sue parole: “Le mie strutture non hanno sbagliato nulla, incredibile come solo il Ministro Speranza abbia detto che le ASL abbiano agito nel modo giusto. Ormai per come vanno certe cose la situazione non mi sorprende neanche più.

Venerdì, quando c’è stata la comunicazione della positività di Zielinski, la direzione UOC di epidemiologia ha contattato il ragazzo e sabato il club per avere i nomi dei contatti stretti. A quel punto i nominativi sono stati trasmessi all’ASL Napoli 1. Che ha emesso, sabato pomeriggio, lo stesso tipo di provvedimento adottato per Zielinski. Peraltro alle 19:30 sono stato chiamato da alcuni membri dello staff medico del Napoli. Mi chiesero se c’erano margini per partire in sicurezza. Il Napoli ha provato a partire fino a domenica mattina ma non abbiamo potuto dire che ci fossero le condizioni”.

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.