Cerca
Close this search box.

Batista, CT Argentina: “Lavezzi, immenso cuore e volontà. Sosa ha grandi capacità”

L’eredità di Maradona nel calcio. La più scomoda, la più ambita. In Argentina l’ha raccolta Sergio Daniel Batista, detto El Checho, 48 anni, compagno di Diego ai Mondiali trionfalmente vinti del 1986: dalla scorsa estate è il commissario tecnico della Seleccion. Quella di Messi e anche di Lavezzi, puntualmente convocato e utilizzato, anche nell’amichevole vinta sul Brasile grazie a un gol di Messi su assist di tacco del Pocho. Batista, si diceva che lei fosse un ct a tempo, poi ha ricevuto la conferma della Federazione. “Ho un contratto con l’Afa e anche i miei collaboratori hanno un contratto: tutto qui”. Da Messi a Lavezzi, è difficile far coesistere tante stelle in una squadra? “No e neanche lo è stato alle Olimpiadi del 2008, quelle che vincemmo a Pechino. A me interessa che i giocatori stiano bene in campo e si sentano a loro agio anche fuori”. Tra pochi mesi l’Argentina ospiterà la Coppa America: è questo il suo obiettivo? “Il mio principale obiettivo è vincere i Mondiali nel 2014. Certo, la Coppa America è molto importante: si gioca in Argentina e naturalmente vincerla è il desiderio di tutti”. Lei ha raccolto l’eredità di Maradona: è stato difficile conquistare la fiducia del presidente Grondona, dei giocatori, dei tifosi? “Sta procedendo tutto normalmente in questo nuovo ciclo. C’è una buona convivenza con i giocatori, che rappresentano il nucleo centrale. È fluida la relazione con i dirigenti federali, a cominciare dal presidente Grondona. Quanto ai tifosi, nella partita che abbiamo giocato a Buenos Aires contro i campioni del mondo della Spagna siamo stati trattati in maniera stupenda”. Nella Seleccion ci sono due giocatori del Napoli: Lavezzi e Sosa. “Tanto Lavezzi quanto Sosa sono due eccellenti elementi e per questo fanno parte della rosa della Seleccion. Lavezzi è un calciatore con qualità tecniche molto apprezzabili e in più ha una volontà e un cuore immensi. Grazie a questa sua disponibilità caratteriale, giorno dopo giorno può migliorare sotto l’aspetto del gioco”. Ritiene che il Napoli sia la squadra ideale per il Pocho o che lui possa aspirare a un club di maggiore prestigio? “Il Napoli è un grande club nel quale Lavezzi può migliorare il suo potenziale tecnico. Sul futuro, la decisione spetta al giocatore e al suo club”. Perché convoca Sosa, che nel Napoli gioca pochissimo? “Se lo chiamo è perché credo nelle sue capacità. È un giocatore che può occupare differenti posizioni a centrocampo, anche giocando dietro alle punte”. Nell’88 Maradona suggerì a Ferlaino di acquistarla per il Napoli. “È vero. Mi sarebbe piaciuto, un’esperienza a Napoli sarebbe stata eccezionale”. Il Napoli è al secondo posto in campionato e merita di essere seguito dal ct dell’Argentina. “Sicuramente verrò al San Paolo. Molti giocatori argentini sono in Europa e alternativamente li seguiamo tutti. Sono stati in Italia il mio vice Brown e il mio preparatore atletico Tocalli e hanno avuto contatti anche con i calciatori del Napoli”. C’è un argentino a Palermo che meraviglia tutti: Pastore. Per lui il Real Madrid sarebbe pronto ad offrire 50 milioni. “Sono felice per lui. Non mi sorprendo, lo conosco bene e so cosa può dare. Ha grande tecnica e grande visione di gioco. Continuerà a migliorare, sicuramente non ha raggiunto il massimo. Con lui abbiamo un giocatore che si può associare a Messi”. Lavezzi e Pastore potrebbero giocare insieme nella Seleccion o in un club? “Abbiamo fiducia in entrambi, vederli insieme è una possibilità”.

Fonte: Il Mattino

La Redazione

F.C.

Sartoria Italiana
Vesux
Il gabbiano
Gestione Sinistri
Gestione Sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.