Bigon mette a fuoco i suoi obiettivi

Da Capuano del Pescara a Ferreyra del Banfield

Non è mai troppo tardi: e in quelle richieste rimaste inevase, in quei discorsi lasciati galleggiar nell’aria, c’è sempre un fondo d’interesse che resiste. Agosto 2011, dunque l’altro ieri: l’ultima telefonata del mercato è a Pescara, per ricevere informazioni (di carattere economico) su Marco Capuano (20), centrale con capacità sviluppate (da Zeman) d’esterno sinistro, una promessa finita sul taccuino di Bigon. Tutto torna e la presenza del ds del Napoli all’Adriatico (per Pescara-Padova) è stata valutata in prospettiva futura: un occhio a Insigne e una divagazione su Capuano, intanto impegnato con l’Under 21. Il mercato non butta via nulla, men che meno gli «avanzi» del recentissimo passato: due mesi fa, Maxime Gonalons (22) del Lione, è stata ritenuta una tentazione partenopea, confermata via etere, su Crc, da Frederic Guerra, procuratore del centrocampista: «L’estate scorsa il Napoli mi ha chiesto informazioni sul mio assistito e poi, però, non se n’è fatto niente. Ora Gonalons ha di recente rinnovato fino al 2016 e magari costerà qualcosina in più, ma se dovesse andar via, lo farebbe soltanto per approdare in club importanti: il Real Madrid o il Napoli».

MISSIONI – Gira e rigira la verità sta sempre nel mezzo, laddove il Napoli sta monitorando il Vecchio Continente per inserire muscoli e senso tattico e fronteggiare l’emergenza creata dall’incidente ad oltranza in cui è incappato Donadel: Marco Biagianti (27) ha un posto sul block-notes di Bigon ed approcci ce ne sono stati; ma il mercato è ipotesi, sondaggi, valutazioni d’ampia portata che richiedono riflessioni. Eventualmente, se ne (ri)parlerà con gli interessati.
L’Argentina è Terra Promessa e il Napoli ci va spesso e volentieri, attingendo a piene mani, da un bel po’: le indicazioni più recenti, conducono dritti da Facundo Ferreyra (20), attaccante del Banfield radiografato a più riprese, sostenuto da relazioni incoraggianti e ritenuto abile ed arruolabile, persino in prospettiva immediata. La sosta è stata utilizzata per sbirciare in Europa la meglio gioventù ed arricchire ulteriormente il data base: il primo gennaio, riapertura ufficiale d’un mercato in realtà perennemente spalancato sull’universo è ancor lontano, ma neanche tanto, e le missioni della settimana scorsa sono servite pure per rimediare informazioni sempre più fresche: cercasi un mediano, per cominciare. Ma solo per (ri)cominciare.  

La Redazione  

A.S.  

Fonte: Corriere dello Sport

Sartoria Italiana
Vesux
gestione sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.