Bollini (all. Primavera Lazio): “Venite a sostenerci, difendiamo il trofeo”

Missione compiuta, la Lazio ha conquistato la finale del torneo “Tirreno e Sport”. Oggi ad Ostia, allo stadio “Anco Marzio”, alle ore 18.00 i ragazzi di Bollini affronteranno il Napoli nell’atto conclusivo del torneo estivo più importante a livello giovanile.
I biancocelesti, campioni in carica, dovranno difendere il trofeo conquistato lo scorso anno (in finale a soccombere fu la Roma). Alberto Bollini è soddisfatto, la sua squadra, contro il Botafogo, ha mostrato per l’ennesima volta carattere, strappando la vittoria al minuto numero novantatre. 

Una vittoria decisiva, era l’unico risultato a disposizione della Lazio. “Per noi era la terza partita in tre giorni, dovevamo solo vincere. Quindi è stata dura. Il Botafogo è avversario ostico, aveva battuto sia Juve che Milan. Non è stata una partita spettacolare, però la squadra ha tenuto bene il campo, ha fatto bene in fase difensiva ed è riuscita a vincere, meritando“, ha dichiarato il tecnico laziale a Lazio Style Radio. L’unica nota stonata della serata è stata l’espulsione di Tommaso Ceccarelli. L’ala laziale è stato cacciato dal campo per proteste. E’ la quarta espulsione in tre gare, ma Bollini getta acqua sul fuoco. “Bisogna vedere come sono maturate queste situazioni. Con la Juve sono state frutto di falli e forse troppo agonismo, ma Ilari è stato ammonito, la prima volta, per aver ritardato una rimessa laterale, di solito s’inverte il fallo laterale.  Sempre contro la Juventus, Fagioli ha commesso due falli e ci può stare. La mia espulsione contro il Milan, neanche la voglio commentare. Quella di Ceccarelli è un qualcosa che andrà valutata, parlerò con il ragazzo e mi confronterò con lui. Ma ho notato troppa suscettibilità da parte degli arbitri in questo torneo“. Senza Ceccarelli, la Lazio affronterà il Napoli nella finalissima, sarà una partita difficile, tirata. Bollini elogia gli avversari, teme un po’ di stanchezza nei suoi e chiama a raccolta i tifosi della Lazio. “Provando ad analizzare la partita di oggi, forse noi abbiamo speso un po’ più di loro nelle prime tre gare. Il Napoli ha fatto molto bene, ha chiuso il girone a punteggio pieno. Ma noi vogliamo continuare sulla strada intrapresa, vogliamo difendere il trofeo e onorare la maglia. Ai ragazzi, poi, farebbe piacere se ci fosse una buona cornice di pubblico, quindi invito i tifosi a venire al campo a sostenerci“.

La Redazione

C.T.

Fonte: Lalaziosiamonoi

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.