Braglia: “E’ ora che qualcuno piu’ esperto inizi ad assumersi le responsabilita’”

L'allenatore: "Non cambio modulo altrimenti significa che siamo alla frutta..."

Per rivedere la Juve Stabia bella e vincente, però, Piero Braglia non ricorrerà ad un cambio di modulo. “Più passa il tempo e più sono convinto che questo è il modulo ideale – spiega l’allenatore toscano – Non cambio nulla altrimenti significa che siamo alla frutta. Semmai sono i nuovi che devono inserirsi anche se adesso conta la squadra”. Solito balletto di candidature in difesa per la sostituzione di Gennaro Scognamiglio. “Non lo so, vedremo – fa spallucce Braglia – C’è ancora qualche giorno per decidere. Servirebbe un difensore rapido. Cappelletti? Il ragazzo ora sta bene e lo vedo migliorato rispetto a quando è arrivato. Al di là dei giovani è il momento che qualcuno dei più esperti inizi a prendersi le responsabilità”.Reggina da playoff. Ultima considerazione sulla Reggina di Gregucci. Gli amaranto hanno il secondo attacco della serie B e sono in piena corsa per i playoff. “E’ il loro obiettivo iniziale – conclude Braglia – Una squadra che ha Bonazzoli, Ceravolo, Barillà e Ragusa e molte volte sono in panchina non può che essere insidiosa”. 

Fonte: Il Mattino

La Redazione

P.S.

Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.