Calaiò: “Roberto Insigne ha i numeri per la Serie A, spero resti a Parma”

"Ciciretti ci ha dato una grandissima mano nonostante i tanti infortuni "

Emanuele Calaiò, ex bomber del Napoli ed attualmente al Parma, è intervenuto ai microfoni di Radio CRC ed ha rilasciato alcune dichiarazioni.

“Sono giunto alla settima promozione, comprese le due con il Napoli, che insieme a quelle ottenute con il Parma sono le mie preferite. Vincere un altro campionato da protagonista a 36 anni mi fa stare molto bene, nella nostra testa già stavamo pensando ai playoff perchè pensavamo che il Frosinone vincesse con il Foggia. Come succede spesso nel calcio, nulla è mai deciso e tutto può accadere. Tutti i campionati vinti hanno un sapore particolare e diverso. Ripartire dalla Serie D per il Parma non era facile ma i tifosi sono sempre stati da Serie A ed abbiamo deciso di riportare Parma dove meritava. Abbiamo dei giovani molto interessanti, come Anastasio, Mazzocchi e Roberto Insigne. Devono ancora dimostrare tutto il loro valore e prima di fargli fare un salto importante credo debbano farsi le ossa in un anno di Serie A. Insigne torna a Napoli e sarà la società azzurra a gestirlo come meglio ritiene. Un’altra stagione a giocare con continuità non gli farebbe male, il calciatore ha le qualità per stare in Serie A. Non so cosa farò nel mio futuro, devo capire le intenzioni della società. De Zerbi e Bucchi avevano già in testa di fare gli allenatori da calciatori, io voglio restare nel calcio come collaboratore ma fare l’allenatore sarebbe molto difficile. Ciciretti è stato autore di un grande campionato l’anno scorso, aveva iniziato bene col Benevento facendo molto bene prima di avere problemi con la società. C’è stata l’opportunità di venire qui ed ha avuto tre lesioni nel giro di 3 mesi ma quando si è ripreso ed ha trovato la sua condizione ha dimostrato il suo reale valore dandoci una grossa mano. Ha delle potenzialità molto importanti ed è ancora giovane, sarà il Napoli a decidere se voler puntare su di lui o darlo via in prestito per fare esperienza.”


Tufano
Vesux
Antonio Marciano

Messaggio politico elettorale

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.