Campagnaro, il “good boy” che non conosce gialli

Chi lo avrebbe mai detto? Scivolate, interventi volanti, anticipi,  contrasti e  falli. È il repertorio di Hugo Campagnaro, colonna della difesa del Napoli.  Eppure tanta  irruenza in difesa fa rima con zero ammonizioni. Ebbene sì: Hugo Campagnaro non è mai stato ammonito nelle partite del Napoli giocate fin’ora.  Mai un cartellino giallo, né in Champions, né in campionato. Tredici partite  senza mai finire sul tabellino dei “cattivi”, eppure Campagnaro è uno che non fa  certo complimenti. È difficile immaginare che un giocatore che fa della potenza  fisica il suo segreto, riesca ad evitare di essere scorretto. Neanche un fallo   grave, è questo il piccolo vanto del “Toro di Cordoba”. Eppure, chi lo conosce  da vicino sa bene che Campagnaro ha un fisico da gladiatore: muscoloso e  imponente, chi vorrebbe ricevere un contrasto da lui? Nessuno. Eppure Campagnaro è riuscito non solo a essere costantemente tra i migliori del Napoli,  ma anche a fare ciò che per un giocatore come lui è praticamente impossibile:  uscire illesi dai cartellini dell’arbitro. Zero gialli e tante soddisfazioni per  Campagnaro, che oltre a essere tra i più corretti del Napoli ha anche messo a  segno due gol (un record per lui) uno a Cesena nella prima giornata e uno nel  trionfo di San Siro contro l’Inter. Con Milano che gli ispira (segnò contro il  Milan due stagioni fa) Campagnaro forse riesce a conciliare pulizia difensiva ed   efficacia negli interventi grazie al fatto di aver ricoperto molteplici ruoli nel  corso della sua carriera. In Argentina era addirittura una prima punta, e infatti  arrivò al Piacenza proprio come attaccante. Segnò anche qualche gol (non tanti)  e fu spostato di posizione. Iachini, neo allenatore della Sampdoria, lo mise sulla fascia e lo faceva partire dalla trequarti. Poi pian piano  Campagnaro è  “retrocesso” fino a diventare un difensore nella Sampdoria, e lì si è espresso al  meglio. Un attaccante non può permettersi scorrettezze, e probabilmente Hugo  ricorda questi dettami anche quando si muove con sicurezza nel reparto  arretrato  azzurro. Ed ora ci vorrebbe soltanto un gol al San Paolo. Magari  sabato…

Fonte: Il Roma

La  Redazione

M.V.

Sartoria Italiana
Vesux
gestione sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.