CdS – Ruiz torna in forse e rispunta Ogbonna

La società sta cercando l’idea migliore in attesa di Britos (fermo due mesi per infortunio)

Una telefo­nata allunga la vita: ma, calcistica­mente, rimescola pure il mercato. Le porte chiuse si riaprono, i sigilli ven­gono rimossi e in questo finale di cal­ma apparente, s’ode il rigurgi­to del passato che ritorna.Martedì matti­na, Castelvol­turno: il Valen­cia chiama e scopre che Vic­tor Ruiz va considerato irraggiungibile, perché il destino così ha voluto, spedendo Britos in sala operatoria e lasciando a Mazzarri il ventiduenne spagnolo. E’ un attimo: il Napoli riceve una se­rie di proposte, s’informa su Mareco – per riequilibrare numericamente l’organico – riflette, discute e se ne sta sulle sue. La prima ( vecchia) idea è per uno scambio di prestiti: Rinaudo alla Fiorentina, Felipe al Napoli; proposta rimasta sul tavolo, mai realmente formulata.

ESPANA – Ruiz a Mazzarri deve piace­re solo un pochino e qualcuno al Va­lencia lo fa sapere. Trattativa riaper­ta, di slancio, con nel piatto gli otto milioni preannunciati nel fine setti­mana scorso – due in più di quanto pagato a gennaio – e un piano B che riconduce ad Ogbonna. E’ la seconda ipotesi, complicata ma non impossi­bile: il Napoli si spingerebbe sino al­la comproprietà, il Toro intende mo­netizzare. Se Cairo di­ce sì per la metà del suo difensore (a quat­tro milioni), De Lau­rentiis accontenta di nuovo il suo allenato­re, vende (a malincuo­re) Ruiz e provvede a dotare d’un settore che tra due mesi ria­vrà Britos anche di Ogbonna. Il mer­cato è anche un momento: Gaston Ramirez al Napoli piace da matti, un mese e mezzo fa per averlo sono sta­ti offerti Cigarini e Rinaudo. Il Bolo­gna ora non ha necessità impellente di irrobustire il proprio conto in ban­ca e il vicepresidente Setti alza l’asti­cella: « Ne abbiamo parlato con De Laurentiis ma non se n’è fatto nulla. Vedremo a gennaio, ma a quel pun­to il prezzo potrebbe lievitare. Ven­diamo solo cash e dieci milioni di eu­ro mi sembrano pochi». Il sogno az­zurro si chiama Thiago Alcantara: per verificare gli eventuali margini, basterà aspettare.

La Redazione

A.S.

Fonte: Corriere dello Sport

Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.