CdS – Tra Rosell e De Laurentiis Mazzarri e Guardiola, la notte passa a discutere di calcio

Che notte, l’altra notte: e tra le pieghe d’una mazzata (sportiva) da restarci secco, quel che resta del Barça è il senso compiuto dell’autorevolezza, la sua immensità nel protocollo, la disponibilità nel se­dersi al tavolo con il Napoli, fresco amico d’una serata viva ( eccome), con cui starsene a chiacchierare. Il ventre del Camp Nou è già bollente, a un’ora dall’inizio del Gamper: fuori, l’eco d’una festa annunciata, d’una sfilata per presentare Fabregas e quel po’ di fenomeni a disposizione, e dentro, in una saletta riservata, al ri­paro dei fotografi, dei cameramen e dei curiosi, Sandro Rosell e Aurelio De Laurentiis scrutano gli orizzonti del calcio, partendo dai rispettivi os­servatori, da quelle poltrone presi­denziali Mazzarri e Guardiola in campo (Reuters)

sulle quali gli oneri si fondo­no con gli onori:

«In comune abbiamo due tifoserie strepitose, che ci con­sentono di sentirci sempre sostenuti. E’ un dato di partenza indiscutibil­mente favorevole. Poi, al resto, dob­biamo pensare noi».

Il calcio d’avvio è di là da venire e i trequarti d’ora dell’amichevole « faccia a faccia » rappresentano l’overture di Barcellona-Napoli, però senza goleade, né vinti e né vincitori. Si gioca, si rimescolano – inevitabil­mente – gli uomori, ma alla fine il cal­cio è un’occasione da non perdere: quel che si son detti Pep Guardiola e Walter Mazzarri negli spogliatoi del Camp Nou è argomento secretato, ma la chiacchierata dev’essere piaciuta a entrambi, se la conferenza stampa del post-partita è decollata in eviden­te ritardo, complice il clima assai amicale che ha accompagnato l’in­contro tra i due tecnici. La carezza, a Mazzarri, è arrivata in pubblico da Guardiola:

« Il Napoli non è questo, so che gioca bene, che ha lottato a lungo per lo scudetto, che ha una bel­la squadra e due attacanti assai for­ti ». Qua la manita.

Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.