Cucci: “Benitez? Prenda esempio da Garcia: chi viene in Italia deve adattarsi al nostro calcio”

“La squadra è virtualmente alla deriva, anche se mi auguro che, a partire da giovedì, succedano fatti che spostino l’ago della bilancia verso una situazione più tranquilla: è però palese che, dal punto di vista manageriale, il Napoli sia lasciato al suo destino. Benitez? Non ha forse capito che quello italiano è il calcio, per quanto in caduta libera sotto molti aspetti, più difficile del mondo. Benitez dà l’impressione di provenire da club dove gli facevano anche le uova sode alla mattina: c’era sempre qualcuno che pensava a tutto. Mazzarri ha invece lasciato a Napoli l’immagine del tecnico che è anche dg e curatore d’immagine. Uno che guadagna tre milioni, alias sei miliardi per le persone della mia età, ha il diritto ed il dovere di dare tutto sotto questo aspetto. Conte? Quando ha lasciato la Juve i giocatori, pur consci di perdere un grande tecnico, hanno tirato un sospiro di sollievo, lui anche è uno che ti spreme fino al midollo. I giocatori del Napoli? Dopo il rigore sbagliato, la squadra si è appiattita: questo è classico per le medio-piccole, non per la grande squadra che è quella azzurra. I preliminari possono essere la rovina di una stagione e ti devi preparare scientificamente ad affrontarli: gli sforzi di metà agosto, se affrontati senza il raziocinio del caso, possono incidere sia fisicamente che mentalmente sul prosieguo della stagione calcistica. Spero che il Napoli non faccia questa fine, ma mi sembra che la strada sia questa: a mio parere gli azzurri hanno problemi di preparazione. Chi viene in Italia non può pensare di imporre tutte le sue filosofie ma deve anche e soprattutto adattarsi al clima ed all’ambiente italiano, vedi Garcìa.” 

Questo il pensiero di Italo Cucci, quest’oggi ospite di Marte Sport Live del pomeriggio, e quanto evidenziato da IamNaples.it in seguito al suo intervento.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.