ESCLUSIVA- Amoruso: “A Napoli ho conosciuto mia moglie, ho un grande ricordo”

ESCLUSIVA- Amoruso: “A Napoli ho conosciuto mia moglie, ho un grande ricordo”

“Juve-Napoli è un po’ come mamma e papà” così si è espresso Ciro Ferrara a pochi giorni dalla sfida dello Juventus Stadium. Juventus-Napoli è anche la storia di tanti doppi ex. Uno di questi è Nicola Amoruso, a Napoli nella stagione 2000-01, purtroppo conclusasi con la retrocessione in Serie B.  La redazione di Iamnaples.it l’ha intervistato in esclusiva per la rubrica “La Telefonata”. Dai ricordi al presente, con un focus diretto sul suo nuovo ruolo di responsabile del settore giovanile della Reggina:

Cominciamo con una domanda tecnica. Juventus-Napoli che partita sarà?

“Domenica sarà una partita molto combattuta. In questo momento della stagione entrambe le squadre vogliono vincere per inseguire i rispettivi obiettivi: Scudetto e qualificazione in Champions League. Gli aspetti tattici sono tanti, credo che sarà una partita equilibrata, il Napoli può mettere in difficoltà la Juventus con le ripartenze di Lavezzi e Cavani.

Undici punti di differenza tra le due squadre, la Juventus ha un organico complessivamente più valido o è tutta colpa della Champions?

“Non credo che il Napoli sia inferiore alla Juventus, sarà una partita equilibrata. Il divario in classifica è solo frutto delle energie spese in Champions League. Era inevitabile che il dispendio provocato dall’Europa che conta portasse delle ripercussione sui punti in campionato”

Mondonico ha recentemente speso parole dolci sul ricordo della stagione 2000-01 vissuta all’ombra del Vesuvio. Qual è il tuo pensiero in merito a quell’annata trascorsa in maglia azzurra?

“E’ stato un anno bellissimo, nonostante le tante vicissitudini societarie i tifosi ci trasmettevano tanta passione. E’ fantastico il calore con cui si accoglie chiunque venga a giocare a Napoli. Io poi lì ho conosciuto mia moglie, con cui ho avuto due bambini, e, quindi, sono di parte (ride, ndr), non posso che avere un grande ricordo. Da quella stagione guardo il Napoli sempre con simpatia”

Recentemente hai dichiarato che il ciclo di Mazzarri a Napoli è finito. Confermi questa visione?

“No, non ho mai detto questa frase. Non so chi ha inventato questa mia dichiarazione”

Mazzarri, un tecnico a cui sei storicamente legato per quella splendida cavalcata con la maglia della Reggina dal -11. Qual è il tuo parere sull’attuale allenatore del Napoli?

“Mazzarri per me è uno dei migliori tecnici sulla piazza ed anche uno dei più bravi che io abbia avuto. Con lui ho vissuto un anno molto bello con uno score realizzativo anche molto alto. Dà la sua impronta alla squadra, si è visto ovunque è andato. E’ bravissimo poi a valorizzare gli attaccanti”

L’ambiente juventino non ha ancora accettato Calciopoli. Da calciatore di quella Juventus qual è il tuo parere sulle “stagioni incriminate”?

“La Juventus vinceva anche in Europa, dove non esisteva Calciopoli. Il valore tecnico di quella Juventus è indubbio. Ciò non toglie che sono stati commessi degli errori pagati duramente. La Juventus è la compagine che ha pagato di più e solo adesso sta uscendo dal marasma in cui si era ritrovata”

Da qualche mese è responsabile del settore giovanile della Reggina. Sabato si sono affrontate la Primavera del Napoli e quella della Reggina, qual è il suo parere riguardo agli azzurrini di Sormani?

“E’ una squadra giovane, già pronta per la prossima stagione. Sormani li fa giocare molto bene, riguardo ai singoli mi ha impressionato Roberto Insigne”

C’è qualche talento del valido vivaio della Reggina che vuole segnalare?

“I due difensori centrali della Primavera Cianci e Di Lorenzo che sono stati già aggregati alla prima squadra”

La Reggina ha un’efficiente struttura organizzativa e può vantare una tradizione importante. Alla luce della sua esperienza in questa realtà cosa suggerirebbe al mondo del calcio giovanile?

“Troppo spesso si tralascia l’aspetto della formazione dei tecnici,  su cui invece bisognerebbe investire tanto”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

A cura di Ciro Troise



La redazione di IamNaples.it

Wincatchers
Tufano
Vesux


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google