Euro 2020, 19 milioni di richieste d’acquisto solo nella prima fase

Attesa incredibile per i prossimi Europei dal formato itinerante

Il formato itinerante degli Europei 2020 sembra funzionare, almeno a giudicare dalla richiesta dei tifosi per i biglietti per assistere ad una delle gare della manifestazione per nazionali. Un formato nuovo quello di Euro 2020 che, come dicevamo, coinvolgerà 12 città e per il quale c’è già tanta attesa. Nel mese che va dal 12 giugno al 12 luglio scorso, la UEFA ha messo in vendita un milione e mezzo di biglietti e le richieste come al solito sono state superiori alla quantità iniziale. Ciò che sorprende però è la quantità enorme di domande, ben 19.3 milioni: quasi il doppio rispetto a quelle registrate per gli Europei del 2016, disputati in Francia.

Modalità di selezione

Ovviamente con una domanda così alta di biglietti la UEFA sorteggerà i tifosi tra i richiedenti per assegnare i biglietti per Euro 2020, ma chi non pagherà tempestivamente rischia di perdere il suo biglietto. Quando inizieranno i sorteggi? Il sorteggio relativo a questa prima fase di vendita sarà svolto alla fine del mese e i fortunati saranno avvisati di esser stati selezionati entro la prima metà di agosto. Se i richiedenti selezionati non effettuano il pagamento prima della scadenza specificata (entro una decina di giorni), i loro biglietti torneranno in vendita.

I tifosi che non hanno avuto successo nella prima fase di vendita saranno i primi ad essere avvisati dell’opportunità di acquistare i biglietti attraverso il programma “UEFA Fans First”. La seconda fase di vendita invece avverrà a dicembre 2019 (dopo il sorteggio della fase finale), quando i biglietti saranno messi a disposizione dei tifosi attraverso le rispettive federazioni.

I numeri impressionanti di richieste per Euro 2020

La finale, che si giocherà il 12 luglio a Wembley, come da previsioni, è quella che ha ricevuto il maggior numero di richieste da parte dei tifosi. L’impianto ospita 90 mila spettatori, le richieste solo per questa prima fase di vendita sono arrivate a quasi 2 milioni (22 volte la capienza dello stadio). Circa il 50% dei tagliandi finali (circa 43.500) erano disponibili durante questa finestra di vendita, il che significa che la UEFA ha ricevuto circa 44 richieste per ogni biglietto disponibile in media. Anche per quanto riguarda la partita inaugurale, che si giocherà allo stadio Olimpico di Roma il 12 giugno del 2020 sono state raggiunte cifre importanti. Sono state ricevute, infatti, oltre 540 mila domande di acquisto a fronte della capienza dell’impianto che è di circa 73 mila posti.

fonte: gianlucadimarzio.com

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.