Gattuso: “Bisogna lavorare sulla mentalità. Bonucci? Il suo comportamento non mi è piaciuto”

"Bisogna correre e ragionare con una sola testa"

Gennaro Gattuso, tecnico del Milan, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del derby con l’Inter di domani sera.

La squadra è cambiata nelle ultime due o tre settimane, mi riferisco all’Inter. Ha realizzato dieci gol subendone zero. Qualcuno di loro è in grande condizione, sfidiamo una squadra in salute. Anche noi lo siamo, con la Juve abbiamo fatto qualcosa di importante. Domani ci giochiamo tanto, abbiamo qualche speranza Champions. Sarà una grande gara, c’è rispetto da parte nostra ma spero che possiamo ripetere la gara contro la Juve”.

Si aspetta molto dal pubblico? “Dobbiamo trascinarli noi, ci sarà record di incassi e dovremo essere bravi noi a trascinarli. Se iniziamo bene, il pubblico ci darà una grossa mano, in questi mesi si respira un’aria diversa rispetto al passato. Brucia perdere così come abbiamo perso con la Juve, ma l’atteggiamento era quello giusto. Domani mi aspetto di rivederlo. Bisogna migliorare sulla mentalità ma anche sulla voglia di combattere con il coltello tra i denti”.

 Con la Juve sconfitta dolorosa, ma ha fatto capire cosa fare? Come ha interpretato le parole di Bonucci sul mercato? “Bonucci in questo momento deve fare il calciatore, non ho bocca su chi arriverà e su chi andrà via. Bonucci deve fare il capitano, le sue dichiarazioni non mi sono piaciute. Quando giocavo io la società decideva i calciatori da comprare, l’allenatore faceva il suo compito. Ora bisogna pedalare, bisogna migliorare sulla concentrazione. Non bisogna mollare, non voglio sentir parlare di 23enni e 24enni. Sanno come la penso, quale calcio mi piace. Non voglio vedere nessuno che si offende, ho parlato con Çalhanoğlu e ora è tutto rientrato. Durante la partita bisogna correre e non discutere, a fine gara ne parliamo. Bisogna correre e ragionare con una sola testa”.

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.