Gazzetta – Rui Patricio in pole, ma il Napoli non va oltre i 12 mln. Sirigu, Areola e Leno le alternative

La richiesta dello Sporting è di 15 mln

Come riporta l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, il casting è apertissimo. Sull’agenda di Cristiano Giuntoli sono appuntati quattro nomi: Rui Patricio, Leno, Areola e Sirigu. Uno di questi portieri sarà l’erede di Pepe Reina. Quella del numero uno è la priorità assoluta, perché il ruolo è di fatto scoperto. In discussione c’è il ruolo di titolare e non l’alternativa, per cui il direttore sportivo ha tutta l’intenzione di chiudere in fretta questa operazione. Nelle ultime ore sono giunte da Lisbona indiscrezioni secondo le quali Giuntoli sarebbe sul punto di chiudere con lo Sporting l’ingaggio di Rui Patricio, il portiere che sin dallo scorso mese di gennaio è stato seguito dallo staff dirigenziale. La trattativa con i portoghesi va avanti ormai da mesi. L’ostacolo è rappresentato dalla pretesa dello Sporting: si era partiti da una base di 20 milioni di euro, ma negli ultimi tempi qualcosa è cambiato, a 15 si potrebbe tranquillamente chiudere. Ma Aurelio De Laurentiis vorrebbe stravincere e togliere un altro paio di milioni, arrivando a quota 12. Il presidente non vuole cedere alla richiesta dei portoghesi, ritenuta oltre misura per l’età del portiere: Rui Patricio ha compiuto 30 anni lo scorso febbraio e, secondo la linea che si è imposta la società, il suo parametro non rientrerebbe in quelli determinati da De Laurentiis. Carlo Ancelotti, in ogni modo, vuole tra i pali una garanzia, un portiere esperto che abbia esperienza anche in campo europeo. E il numero uno dello Sporting Lisbona ne ha tanta, maturata anche con la Nazionale portoghese di cui è il titolare.

NEW ENTRY L’ultimo nome inserito da Giuntoli nella sua agenda è quello di Salvatore Sirigu, 31 anni, il cui contratto con il Torino scadrà a giugno 2019. Ma ci sarebbe l’opportunità di prenderlo in regime di svincolo, perché nell’accordo dello scorso anno era stata inserita una clausola che prevedeva la possibilità di separarsi se il Torino non avesse raggiunto almeno l’Europa League. Con Ancelotti Sirigu ha giocato nella stagione 2012-13, l’unica del tecnico sulla panchina del Psg. La trattativa, comunque, si presenta un tantino complicata, perché il Torino è intenzionato a tenerselo. Molto importante sarà la volontà del giocatore, affascinato dall’idea di una nuova avventura, stavolta a Napoli.

ALTERNATIVE La dirigenza napoletana sta valutando anche la possibilità di trattare Alphonse Areola, 25 anni, con il Psg. Con il club francese nella stagione che si è da poco conclusa ha sommato 43 presenze (tutte da titolare) in tutte le competizioni, ma il suo ruolo potrebbe essere messo in discussione dall’eventuale arrivo a Parigi di Gigi Buffon. In attesa che la questione tra l’ex portiere della Juventus e il Psg si definisca, Giuntoli continuerà a monitorare la posizione del francese, un gigante di un metro e 95 centimetri che piace parecchio anche a Ancelotti. A contendersi il ruolo c’è anche Bernd Leno, attualmente in forza al Bayer Leverkusen. Il tedesco è stato il primo obiettivo del direttore sportivo nella scorsa estate, quando c’era l’incertezza sulla riconferma di Reina. Poi, il rinnovo del portiere spagnolo ha allontanato la possibilità di vedere Leno a Napoli, ma l’interesse non è mai sfumato, anzi in questi mesi ci sono stati diversi contatti con il Leverkusen. Il problema rimane il prezzo: 20 milioni la richiesta, gli stessi previsti dalla clausola rescissoria, scaduta il 30 aprile scorso. Anche per lui, il Napoli non vorrebbe andare oltre i 12 milioni.

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.