Gianluca Paparesta: “Ecco perchè non è applicabile la prova Tv per Aronica”

Gianluca Paparesta, ex arbitro attualmente moviolista per le reti Mediaset, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli durante la trasmissione “Radio Gol”. Ecco quanto selezionato da Iamnaples.it

“Prova Tv per Aronica? Molto difficile, la manata di Ibrahimovic è stata quasi contestuale alla risposta del difensore. Se l’assistente ha visto tutto, non ha giudicato la reazione di Aronmica valevole di espulsione. A mio parere però, il guardalinee non ha avuto la percezione completa, altrimenti non avrebbe ammonito De Sanctis. Il quarto uomo ha comunicato qualcosa a Rizzoli, e solo dopo questo scambio di battue è stato estratto il cartellino rosso ai danni di Ibrahimovic. Non credo ci sarà la prova televisiva, in quanto adoperata per episodi sfuggiti alla vista dei direttori di gara. La Juventus merita rispetto? Meritano rispetto tutte le squadre. Dossier delle squadre? Evidentemente servono, poichè gli episodi di San Sio hanno detto bene al Napoli. Non capisco le affermazioni di Braschi sulla giusta decisione di annullare il gol di Pandev contro il Cesena, in quanto la direttiva generale è che nel dubbio occorre far prosueguire l’azione”.

 

La Redazione

A.F.

Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.