Gigi Simoni: “Il Napoli è all’altezza di Inter e Juve”

Gigi Simoni: “Il Napoli è all’altezza di Inter e Juve”

Quest’estate mi sono divertito molto a seguire il Napoli, e anche nella prima di campionato la squadra  azzurra ha mantenuto lo stesso ritmo e uguale rendimento rispetto alle amichevoli. Grande prestazione a  Palermo, nonostante i ritmi un po’ bassi dovuti alla periodo e al gran caldo. Mi è piaciuto questo Napoli, perché è venuto fuori con calma, mettendo sotto il Palermo e finendo col dominare tutta la partita. Non sono d’accordo su chi dice che il Palermo è una squadra modesta. Sannino è un tecnico bravo, la formazione rosanero aveva assenze importanti, ma ha anche un buon organico. Difficile avere la meglio col Napoli visto ieri, la differenza tecnica tra le due squadre è stata eloquente. Avendo visto anche la Juventus giocare il giorno prima, posso dire che secondo me il Napoli è all’altezza dei bianconeri, e anche l’Inter,  nonostante non sia più considerata una corazzata, è squadra solida ma comunque non superiore al Napoli. Credo che la Juventus, un modo o nell’altro, debba pagare in qualche modo  l’assenza di Conte dalla panchina, e sia il Napoli che l’Inter possono approfittarne. La Juve affronterà la Champions, e questo le farà pagare qualche punto. I bianconeri hanno qualche problema, come le vicende di Conte. A volte negli atteggiamenti Conte può non essere simpatico, ma sul campo dà grande carica ai suoi. Io credo che il Napoli può lottare per lo scudetto, al pari proprio dei bianconeri ma anche dell’Inter, che secondo me con Stramaccioni ha inaugurato un progetto molto interessante, e soprattutto Moratti ha fatto un mercato molto intelligente, andando a rinforzare la squadra dove era necessario, accontentando in pieno le richieste del tecnico e suggellando il tutto con l’acquisto di Cassano, che resta un campione, anche se a volte è difficile da gestire. Il Napoli però ha ben poco da invidiare, secondo me. Ecco perché sarà un campionato  molto interessante, per tutti questi aspetti. Mazzarri ha parlato di un Napoli che ha migliorato i difetti dello  scorso anno. Sono d’accordo con lui, anche se non sono arrivati rinforzi in difesa la squadra si difende bene perché danno tutti una mano. E soprattutto è importante l’arrivo di Behrami, che si sta caratterizzando  come grande specialista nel fare da filtro e dare una mano a centrocampo. È un giocatore che farà un grande campionato. Pandev titolare può essere decisivo, più Insigne che dimostrerà la bontà della scelta della società azzurra di dargli fiducia. Certo, queste squalifiche che sono arrivate penalizzano il Napoli, ma al di là dei ricorsi ci sono delle alternative molto valide. Tra tutti questo Insigne di cui si parla un gran bene,  ma che è un ragazzo che non deve vivere sotto pressione. Se mi aspetto qualcosa dal mercato azzurro? Non credo che il Napoli abbia bisogno di altri acquisti. Non mi sarei mai aspettato il rendimento di alcuni  calciatori. Sono determinatissimi e sicuri, e per questo il Napoli può fare bene. Per vincere il campionato un centrocampista ed un difensore sarebbero stati l’ideale, ma per giocarsela alla pari va bene uguale perché  resta una rosa completa. Il Napoli ha un progetto serio ed interessante, perché fa crescere nel tempo i calciatori che ha già in rosa, e lo fa nel modo giusto. Negli anni acquisti meno recenti crescono e diventano  rinforzi importanti per la formazione azzurra.

Fonte: Il Roma

La Redazione

M.V.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google