Giovanni Galli: “Maradona diventava morboso quando venivano toccati i suoi affetti”

Giovanni Galli: “Maradona diventava morboso quando venivano toccati i suoi affetti”

L’ex portiere di Milan e Napoli Giovanni Galli, nelle vesti di opinionisti per “Serie A live”, trasmissione in onda su Premium Calcio, si è espresso in merito al compleanno di Diego Armando Maradona:

“Ho giocato tante volte contro, mi ha segnato molti gol e per non subirne più da lui ho deciso di andare nella sua squadra. Ho conosciuto un giocatore unico ed una persona straordinaria che diventava morbosa quando gli toccavi i suoi affetti, tra cui c’era anche il Napoli e la città di Napoli”.

Gli fa eco Gabriele Oriali che dichiara: “Ho giocato contro di lui quando a diciotto anni debuttava in Nazionale, gli preparammo una gabbia ma si trattava di un giocatore impossibile da marcare”.

La Redazione
C.T.


La redazione di IamNaples.it

Vesux


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google