GRAFICO – Napoli-Bologna, Benitez col dubbio in attacco, Pioli vuol fare lo scherzetto…

Ci siamo. Una nuova stagione è ai nastri di partenza. C’è tanta attesa e curiosità di vedere un Napoli tutto nuovo scendere in campo davanti agli occhi attenti degli oltre 40mila del San Paolo. L’appuntamento, allora, è per le 20.45. La prima è Napoli-Bologna. L’ultimo match al Dall’Ara vide gli azzurri conquistare la Champions grazie ad un rotondo 0-3. Hamsik, Cavani e Dzemaili i mattatori. Pochi mesi son passati, ma sono tanti i cambiamenti apportati dal club. Non c’è più Cavani, non ci sarà Dzemaili squalificato, al pari di Armero. Ci sarà Hamsik. come sempre. A differenza di Mazzarri che già aveva chiara la sua decisione di andar via dopo quella sera di Bologna. Ma Napoli ed il Napoli guardano avanti. Ora c’è Rafa Benitez. Le squadre del tecnico spagnolo partono sempre molto forte in campionato.

Il tecnico spagnolo è alle prese con le sue scelte a poche ore dal match. Di sicuro il modulo sarà il 4-2-3-1. In campo scenderanno tre (forse quattro) volti nuovi. A partire dal portiere che sarà Pepe Reina, proveniente dal Liverpool. Maggio e Zuniga, invece, saranno i due terzini della difesa a quattro. Coppia di centrali che sarà formata sicuramente da Raul Albiol e da uno tra Britos e Cannavaro, con l’uruguaiano che nelle ultime ore ha scavalcato il capitano e resta il favorito. A centrocampo Benitez punta su Behrami ed Inler, vista anche l’assenza di Dzemaili che proveranno a recuperare palloni e ad imbastire azioni d’attacco. Qualche dubbio per quanto riguarda l’attacco. Sicuro del posto il solo Marek Hamsik. Insigne non si è allenato giovedì, Pandev riversa in un periodo di forma eccelso, mentre Callejòn gode della stima di Benitez che si fida ciecamente di lui. La sensazione, comunque, è che saranno Insigne e Pandev a completare il terzetto dietro l’unica punta centrale Gonzalo Higuaìn, pronto e deciso a non far rimpiangere Cavani.

Dall’altra parte il solito Stefano Pioli agguerrito, pronto a sgambettare il Napoli in casa all’esordio. Per farlo si affiderà alla migliore formazione possibile. Schierato a specchio contro il Napoli di Benitez con il 4-2-3-1, il Bologna schierarà Curci tra i pali. Garics, ex di turno, sarà il terzino destro. Dalla parte opposta agirà il nuovo acquisto Cech e non Morleo infortunato. La coppia di centrali sarà formata dagli espertissimi Antonsson e Natali, viste le assenze di Cherubin e Sorensen. A centrocampo Khrin e Della Rocca proveranno ad arginare la fantasia del trio azzurro. Il Bologna, invece, si aggrapperà alla qualità di Diamanti che insieme a Kone a destra e Christodoulopoulos a sinistra proveranno ad ispirare il fiore all’occhiello della campagna acquisti bolognese, ovvero Rolando Bianchi.

Ecco come le due squadre scenderanno in campo:

Servizio e grafico a cura di Stefano D’Angelo

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.